Crimi Bar l'insegna del locale
dove mangiare

Il Crimi Bar – Dalla colazione all’aperitivo

Passeggiando per il centro di Rovigo nelle sere dei weekend non si può non fare caso alle tante persone, di fronte al bar, con l’aperitivo in mano che si godono le chiacchiere ed il meritato riposo.

A volte così tante da rendere difficile il camminamento, in un brusio di voci che, alla fine, acquista quasi un suono proprio.

E per quando piove ci sono sempre i portici di fronte, a riparare, le bevute e le risate.

Il bar in questione è il Crimi, rilevato nel luglio del 2006 da Cristina Bordon, esplosiva proprietaria anche del “Civico 266”, di cui sicuramente avremo modo di parlare in un’altra occasione.

Ecco, se c’è una cosa che bisogna riconoscere a Cristina è quella di non tirarsi mai indietro davanti alle sfide.

Lo fa con caparbietà, intelligenza e la passione razionale tipica delle donne, che sanno sempre intravedere qualcosa al di là.

Il Crimi viene aperto l’8 Luglio 2006 (ed il giorno dopo l’Italia vince i mondiali, quindi porta pure bene).

Cristina ci dice che rileva il locale (precedentemente Bar Cavour) proprio perché voleva far rivivere il centro, il cuore della città.

Già, perché il bar è a due passi da piazza Vittorio Emanuele, da piazza Roma e dalla Piazzetta Annonaria, praticamente il centro nevralgico cittadino.

Entrando nel locale, aperto tutti i giorni dalle 7 alle 2.00 del mattino troverete tutto quanto di buono c’è dalla caffetteria alla stuzzicheria, alle proposte tipiche di un piccolo wine bar.

Lo staff del Crimi

Alcuni elementi dello staff del Crimi Bar a Rovigo

E provate a non sorridere, alla mattina, tra una chiacchiera e l’altra con Angelo (vulcanico barman e sommelier professionista), e con con Lisa, Vittoria, Paola, Mattia, Lorenzo, Matteo, Luca che fanno a turno per offrire il miglior servizio possibile.

Ed ovviamente i migliori cocktail, altrimenti la premessa iniziale avrebbe poco senso.

Uno dei più richiesti è l’Americano. Cristina è stata così gentile da volerci fornire la versione del Crimi e noi ve la proponiamo, consigliandovi una fermata al bar.

Tra una chiacchiera e l’altra si assapora molto meglio e non si esce mai senza sorriso.

Il cocktail americano del crimi bar

Americano:

Martini bitter 3/4 oz

Martini rosso 1oz e 1/4

5 gocce di angostura

Fetta d’arancia

Twist di limone

E Top di tonica

Alessandro Effe

Autore: Alessandro Effe

Appassionato di nuove tecnologie cerco di aiutare le aziende a nascere e trovare la loro strada.
Amante della scrittura narrativa e lettore vorace. Un amore smisurato per la boxe ed il running.

Il Crimi Bar – Dalla colazione all’aperitivo ultima modifica: 2017-11-05T21:13:24+00:00 da Alessandro Effe

Commenti

commenti

Il Crimi Bar – Dalla colazione all’aperitivo
To Top