Interviste Personaggi

Baruffa, “Rovigo” e le sonorità indie-pop della band veneta

Baruffa

Stanno facendo impazzire e sorridere tutti i rodigini i Baruffa. Il loro brano, “Rovigo“, sta infatti spopolando in Polesine e, ovviamente, in città. I ragazzi sono originari di paesi del padovano vicinissimi al capoluogo polesano e di Villanova del Ghebbo, in Polesine. Monselice, Solesino, Saonara, pochi km, tanti ricordi. Il carico di memoria è dato anche dalla frequentazione, per un paio di loro, delle superiori cittadine (il Liceo Paleocapa). E’ stata la nostra Sibilla la prima che mi ha mandato il link del video facendomi scoprire, con gioia, una bellissima realtà musicale.

Gli inizi dei Baruffa e le sonorità

Ho contattato i ragazzi ed in maniera immediata e molto gentile sono venuto in contatto con Emanuele Rossi, uno dei fondatori (e voce) della band. Una delle prime cose che ci tengo a dirgli è che, fin dal primo ascolto del pezzo, l’assonanza musicale che ho trovato spontanea è stata quella con i Baustelle (che, personalmente, adoro). “Sono molto felice, sono una delle nostre band preferite, essere accostati a loro ci fa un grande piacere“. Parliamo degli esordi, degli inizi. “Marco, Enrico ed io (Luca si è aggiunto dopo) suoniamo insieme da tantissimi anni, dal 2012, però il progetto Baruffa è nato nel 2016, quando abbiamo conosciuto Cristian Gallana, che è talent scout per lavoro. Lui collaborava da qualche tempo con un produttore di Milano, Davide Maggioni, che ci ha ascoltati e, a parte i complimenti, ci ha subito detto che c’era da lavorare per far venir fuori un buon prodotto“. Questo incontro è fondamentale, i ragazzi capiscono che può essere il momento giusto e si mettono subito a lavorare sul lato compositivo. Le loro prime sonorità erano meno pop, con composizioni che andavano molto ad istinto.

Baruffa 2

L’incontro con Davide Maggioni è quello dell’inizio della maturità musicale. Lento, indubbiamente, ma che fa capire ai Baruffa di essere sulla strada giusta. “Abbiamo pubblicato la prima canzone sugli store e ci siamo messi a lavorare per il nostro album che speriamo possa vedere la luce tra la fine di quest’anno e quello nuovo. Nel frattempo il nostro produttore, già direttore artistico di una etichetta milanese, ne fonda una propria (la Matilde Dischi) ed è proprio da qui che è nata l’idea del disco, facendo uscire il primo singolo “Nevrotica Asociale“. Ora finalmente i ragazzi hanno una struttura che li supporta, con uffici stampa e comunicazione social. Intanto iniziano i primi concerti come spalla a gruppi della loro etichetta, in attesa di programmare il vero e proprio tour dopo l’uscita dell’album.

Rovigo e la Punto blu

I ricordi di Marco ed Enrico ed il loro legame con la città si trasformano nella prima melodia della canzone. “Ad Enrico è venuta l’idea della prima melodia, voleva ricordare un periodo che per tutti è emozionale, quello del liceo, delle superiori”. Partono da lì e chiaramente i ricordi sono poi quelli di tutti. “Una costruzione di ricordi e sensazioni legate a quel periodo“. Non fanno fatica a trovare volontari per girare il loro video di supporto al pezzo. “La canzone ha anche un aspetto goliardico, quando abbiamo chiesto ai nostri amici di partecipare hanno accettato tutti entusiasticamente“. Protagonista del video, oltre a molte riprese cittadine (il Paleocapa, il ponte di Boara, la Stazione, il Corso del Popolo), è la Punto blu con la quale i ragazzi girano la città.

Baruffa 1

La Punto era la mia macchina, era di mia madre ma è stata la prima che ho guidato. Volevamo fortemente fosse anche lei la protagonista del video e siamo stati fortunati a trovarla, grazie ad un mio amico d’infanzia. Stesso modello. Quando mi sono ritrovato a guidarla nuovamente è stata una grandissima emozione“. Anche noi ci siamo emozionati, per i giri in città e per i ricordi che la canzone scatena. Facciamo un grande in bocca al lupo a questi ragazzi, lo meritano tutto.

Tutte le foto sono di proprietà dei Baruffa.

Alessandro Effe

Autore: Alessandro Effe

Appassionato di nuove tecnologie cerco di aiutare le aziende a nascere e trovare la loro strada.
Amante della scrittura narrativa e lettore vorace. Un amore smisurato per la boxe ed il running.

Baruffa, “Rovigo” e le sonorità indie-pop della band veneta ultima modifica: 2019-05-14T10:58:35+02:00 da Alessandro Effe

Commenti

To Top