Luoghi di interesse Storia

Ex Genio Civile: un edificio che ha contribuito alla nostra storia

Palazzo Ex Genio Civile Ph Sito Rovigo De 'na Volta
19523,19142

Vuoi aggiungere delle "Foto" a questa sezione? Aggiungi

Sul Corso del popolo è possibile scorgere il palazzo dell’ex Genio Civile. Un palazzo ormai abbandonato da anni ma che in passato fu un edificio importante per la città di Rovigo. La struttura che si può osservare oggi è stata realizzata negli anni Trenta. Al tempo il Corso non si chiamava “del popolo” ma “Corso Littorio” dato che la sua realizzazione avvenne con l’interramento dell’Adigetto durante l’epoca fascista. L’edificio attuale, eretto modificando più volte la costruzione originale, cambiò sia l’aspetto esteriore che interiore.

Storia

Nel 1845 nell’area tra le attuali “Piazza Repubblica” e “Corso del popolo” realizzarono le sedi del “Regio Ispettorato Postale” e degli uffici delle “Pubbliche Costruzioni Asburgiche”. Successivamente l’annessione al regno d’Italia nel 1866 divennero: “Corpo Reale del Genio Civile” . Le prime modifiche ci furono tra il 1932 e il 1935. Si realizzò un fabbricato di due piani con una torre angolare ed un cortile interno. Successivamente, negli anni quaranta ci furono delle ulteriori modifiche, che portarono alla realizzazione di un magazzino idraulico. Solo nel 1958 si realizza anche un terzo piano che comporta un conseguente innalzamento della torre. Il nuovo piano venne destinato ad alloggio per il custode oltre che per ulteriori uffici.

Ex Genio Civile Di Rovigo Ph Invest In Italy Real EstateEx Genio Civile di Rovigo ph Invest In Italy Real Estate

L’ultimo ampliamento dello stabile è datato 1972, con il progetto dell’ingegner Lamberto Sortino, per adeguare gli spazi diventati ormai insufficienti. Dopo un processo di riorganizzazione amministrativa dello Stato, sopratutto relativo alle competenze regionali, nel 1985 lo stabile viene definitivamente abbandonato a se stesso. Attualmente l’immobile nel cuore del centro storico di Rovigo, con ingresso da Corso del Popolo al civico 127 e affacciato su piazza Repubblica, con una superficie totale di oltre 2.800 metri quadrati, è in vendita ad un prezzo di poco superiore al milione di euro. Tale valore è sicuramente inferiore rispetto a quello inizialmente richiesto. Ma data l’assenza di compratori, hanno abbassato il prezzo.

Progetto

L’ente proprietario dell’immobile è la Regione del Veneto che, come appena detto, vorrebbe venderlo ma delle proposte (anche solo provocatorie) sul futuro utilizzo dello stabile ci sono. Un esempio di proposta può essere quella pubblicata in un articolo della “Voce di Rovigo” lo scorso novembre. L’idea è quella di un recupero immobiliare finalizzato ad ospitare un grande centro ambulatoriale. La pianta del progetto è basata sulla ristrutturazione dei quattro piani dell’edificio, con le quattro ali dello stabile che girano attorno ad un giardino interno di dieci metri per dieci. Sui quattro lati uffici, stanze, androni, camere, camerette ed ambulatori. Ovviamente si tratta solo di un esempio: di proposte simili, negli anni ne sono state fatte moltissime.

Ex Genio Civile Ph Sito Rovigo De 'na Volta Ex Genio Civile ph sito rovigo de ‘na volta

Fino al 1844 su quell’area era situato il fabbricato del tezzon. Ovvero un edificio usato durante la Serenissima per la produzione e conservazione della polvere da sparo ( prodotta con salnitro, carbone e zolfo). Durante la Repubblica Veneta, ogni città doveva provvedere alla produzione di polvere nera che poteva essere utilizzata per moltissime finalità diverse, come per esempio: propellente per munizioni per armi da fuoco, per mine da utilizzare negli scavi all’interno delle miniere oppure per dei giochi pirotecnici.

 

In copertina Palazzo ex Genio Civile ph sito internet Rovigo de ‘na volta.

Ex Genio Civile: un edificio che ha contribuito alla nostra storia ultima modifica: 2019-03-07T12:30:59+01:00 da Lorenzo Rizzato

Commenti

To Top