Curiositá Interviste Noi rodigini

Hakuna Matata, l’associazione che libera dai pensieri!

Hakuna Matata

“Hakuna Matata
ma che dolce poesia
Hakuna Matata
tutta frenesia.

Senza pensieri
la tua vita sarà
chi vorrà vivrà
in libertà
Hakuna Matata.”

Questo il contagioso ritornello preso da una scena del Re Leone della Disney, che parte in testa non appena sentiamo le parole Hakuna Matata. Una locuzione molto usata in alcune regioni dell’Africa, che si traduce in “senza pensieri”. Nel film, Timon e Pumba insegnano a Simba a mettere da parte passato e problemi e a concentrarsi sul presente con ottimismo.
Hakuna Matata è anche il nome dato ad una piccola ma attiva e simpatica realtà associativa della provincia di Rovigo. Il suo obiettivo è proprio questo: far vivere le persone senza pensieri.

In Polesine l’associazionismo vanta un numero considerevole di realtà, a volte molto piccole e gestite da volontari nel loro tempo libero. Ma che offrono servizi di indubbia utilità ed aiutano a migliorare la qualità della vita delle persone. É il caso di Hakuna Matata.

Hakuna Matata
Foto presa dalla pagina Facebook di Hakuna Matata

Un’associazione fortemente voluta

Genni Zilio è la fondatrice di Hakuna Matata. La madre, verrebbe da dire, visto che la descrive come la sua primogenita tanto voluta e a cui ha dedicato gran parte della sua vita.

Una volta laureata in psicologia, Genni ha iniziato la sua gavetta. I doposcuola come educatrice, il Servizio civile presso i Servizi Sociali del Comune di Rovigo, la collaborazione col Tribunale per i Minori. Tutte occasioni che le hanno permesso di maturare esperienze professionali accanto ai bambini.
“Lavorare a contatto con i bambini mi ha dato molto, sia a livello professionale che umano. Mi ha fatto capire che era ciò che volevo fare nella vita e pian pianino si è andata costruendo l’idea di Hakuna Matata. Nel 2011 l’ho ufficialmente fondata; ho contattato le persone con cui, in passato, avevo instaurato feeling lavorativi speciali e le ho coinvolte. Ho avuto la fortuna di trovare persone mosse tutte dall’entusiasmo e dalla passione verso questo lavoro e verso i bambini” ci racconta Genni.

Ad oggi Hakuna Matata è un’arcsd, Associazione sportiva (riconosciuta dal Coni) e ricreativa.

Fornisce servizi educativi e ricreativi per bambini, come doposcuola e animazioni estive, o animazioni in occasione di ricorrenze particolari (Natale, Carnevale, feste, ecc). Ma l’utilità dei servizi, che primariamente sono rivolti ai bambini, in realtà è pensata per l’intera famiglia. Gli educatori seguono il bambino nello svolgimento dei compiti, affinché poi sia libero di stare con i genitori una volta a casa.

In quanto associazione sportiva, propone anche corsi pomeridiani e serali, rivolti soprattutto alle mamme, di ginnastica, zumba, stretching, tonificazione. Sono tenuti da istruttrici con adeguata formazione sportiva. A disposizione dei bambini, durante le lezioni, ci sono animatrici. Questo consente alle mamme di svolgere in tranquillità le loro attività, portando i figli, senza il pensiero di dover trovare qualcuno a cui lasciarli. Spesso le donne rinunciano ai loro hobby proprio per il senso di colpa di dover affidare a qualcuno i figli. O per la mancanza di qualcuno che possa tenerli. Hakuna Matata le solleva da questo pensiero.

Hakuna Matata
Foto presa dalla pagina Facebook di Hakuna Matata

Servizi di doposcuola e animazioni estive, ma non solo

I pezzi forti offerti da Hakuna Matata sono i doposcuola e le animazioni estive, rivolti a bambini e ragazzi fino alla terza media.

Ad oggi, durante il periodo scolastico, sono una decina gli educatori che seguono i doposcuola. In estate, durante le animazioni estive, si arriva invece a 38 fra educatori, animatori ed aiuto-animatori. Il numero aumenta in quanto alle figure professionali stabili si affiancano molti giovani che, dopo le scuole medie, decidono di restare. “Ci riempie di gioia vedere che molti ragazzi, una volta iniziate le scuole superiori, continuano ad aiutarci durante l’animazione estiva. Dopo aver vissuto l’esperienza come “animati”, continuano nei panni di aiuto-animatori prima, ed animatori veri e proprio una volta diventati maggiorenni. Vedere che d’estate si svegliano presto, e invece di andare in giro vengono ad aiutarci a tenere i bambini più piccoli è una grande soddisfazione! Per questo stiamo pensando a progettualità rivolte anche ad adolescenti” racconta con grande entusiasmo Genni.

L’associazione ha la sua sede generale a Villamarzana, ma ormai la sede operativa è a Fratta Polesine, dove collabora molto con amministrazione comunale e altre realtà del paese. Fra tutte, preziose e collaudate le collaborazioni con Avis, Proloco, Faedesfa e Sacra Famiglia, istituto socio-riabilitativo.
“A Fratta Polesine si lavora in un clima di collaborazione reciproca perché l’obiettivo di tutti è lo stesso: essere di aiuto alle persone. Creiamo occasioni per ravvivare il paese, offrire momenti di socializzazione per tutte le età e venire incontro alle famiglie risolvendo alcuni loro problemi, se possibile. Il tutto in un’ottica di sostegno reciproco. Per esempio, d’estate svolgiamo l’animazione nell’ex asilo delle suore dove ha sede la Sacra Famiglia. Durante l’anno, a titolo gratuito, offriamo alle ospiti di questa struttura un corso sportivo, proprio nell’ottica della collaborazione e dello scambio fra realtà dello stesso paese” spiega Genni.

Hakuna Matata
Foto presa dalla pagina Facebook di Hakuna Matata

Collaborazioni in continuo aumento

Hakuna Matata comincia ad essere conosciuta ed apprezzata. E così richieste per animazioni o doposcuola sono iniziate ad arrivare anche da parte di altri comuni. Quest’estate Hakuna Matata ha gestito le animazioni di Fratta, Villamarzana, Pincara, Ceneselli e Boara Polesine.

Possiamo contare sul supporto delle amministrazioni comunali che ci mettono a disposizione palestre o scuole in cui svolgere le attività. Alle famiglie poi è richiesto il pagamento dei servizi, che riusciamo a tenere a costi limitati proprio in virtù del fatto che i locali ci vengono offerti dai Comuni. L’importanza dei servizi che offriamo comincia ad essere riconosciuta anche da altri comuni limitrofi. Purtroppo la mancanza di fondi da poter investire non ci consente di rendere gratuite le attività ai partecipanti” precisa Genni.

Con l’avvio del nuovo anno scolastico stanno riprendendo anche le attività di Hakuna Matata. Per quest’anno confermati i doposcuola a Fratta Polesine e Villamarzana.
I corsi sportivi partiranno i primi di ottobre. Previsti corsi di stretching, tonificazione e aerobica per adulti a Fratta Polesine, Villamarzana, Pincara e Polesella. Per bambini dai 4 anni in su invece corsi di hip hop a Fratta Polesine e Villamarzana.

I corsi di hip hop per bambini si svolgono all’interno delle scuole, mentre i corsi per adulti nelle palestre comunali. Ogni corso è tenuto da istruttori nazionali riconosciuti dal Coni, che hanno svolto tutti gli ulteriori corsi necessari, come quello di primo soccorso o di utilizzo di defibrillatori.

Hakuna Matata
Foto presa dalla pagina Facebook di Hakuna Matata

Obiettivi futuri

L’associazione nel weekend spesso presta gratuitamente il servizio di animazione per eventi o festività organizzate da Comuni o da altre associazioni. Genni vorrebbe orientare questo tipo di servizio verso strutture che ospitano minori in difficoltà, come comunità o ospedali.
“Ora che il territorio ha imparato a conoscerci e a fidarsi, ci piacerebbe dedicare un po’ del nostro tempo ai bambini che vivono in situazioni non facili. Speriamo di trovare strutture disponibili ad ospitarci, riconoscendo la motivazione che ci spinge, ossia il desiderio di essere utili e fare del bene” queste le parole di Genni.
Lei e le altre educatrici fanno del loro lavoro quasi una missione, con passione ed impegno guardano ad essere d’aiuto piuttosto che al lato economico. La loro ricompensa maggiore è la soddisfazione di vedere le famiglie contente ed i bambini divertiti. Atteggiamento che dovrebbe spingere chi lavora nel sociale, ma che non è invece così scontato.

Hakuna Matata valuta anche l’inserimento di eventuali volontari che vogliano dedicare un po’ del loro tempo libero ai bambini. Cosa che non prende sottogamba però. Il volontariato, come giusto che sia, deve essere svolto con convinzione, serietà e continuità, non spinti da un entusiasmo momentaneo. Per questo l’eventuale volontario viene avvicinato gradualmente, per valutare innanzitutto se realmente portato e motivato a stare a contatto con i bambini.

Per qualsiasi informazione, sui corsi sportivi o sulle varie attività ricreative proposte, i recapiti da contattare sono i seguenti:

mail:  arcsd.hakunamatata@libero.it
cell:    349 6905914

Foto di copertina presa dalla pagina Facebook di Hakuna Matata.
Federica Boniolo

Autore: Federica Boniolo

Di professione psicologa.
Appassionata di web, foto, libri e natura.
Senza velleità giornalistiche, raccoglie e racconta storie di persone e realtà che rappresentano non solo il bello, ma anche il buono della nostra provincia.

Hakuna Matata, l’associazione che libera dai pensieri! ultima modifica: 2018-09-18T10:27:05+00:00 da Federica Boniolo

Commenti

To Top