Cosa Facciamo Itinerari

La 12° sagra della Cozza a Santa Giulia di Porto Tolle

La locandina della Sagra della Cozza

Pare che finalmente il tempo stia concedendo una tregua dopo le settimane in cui maggio sembrava un po’ novembre. La primavera sta per farsi largo (speriamo) a spallate e una delle cose belle che si porta dietro sono le sagre che rallegrano palati e paesi. In particolare, sul nostro amato Delta, non possono assolutamente mancare quelle dedicate al pesce. In un territorio che non ci stanchiamo mai di raccontare e che ha nella sua biodiversità il vero fascino è semplice perdersi in molteplici prelibatezze. Solo qualche giorno fa gli abbiamo reso omaggio parlando e scrivendo la ricetta del cefalo del Polesine. In tempi non sospetti abbiamo raccontato di svariate bellezze naturalistiche e, visto che sembrano, per nostra fortuna, infinite, continueremo a farlo.

Santa Giulia di Porto Tolle

Allora, partiamo da Porto Tolle. Costeggiando lo Scolo Veneto, passando per Cà Tiepolo, si prosegue per la via Po di Gnocca. Si supera Cassella ed eccoci arrivati! A circa 13 km troviamo Santa Giulia, un borgo dal sapore chiaramente marino. Detta Polesine dei Sospiri fino ai primi del ‘900, nome dovuto al fatto che spesso l’acqua invadeva le case dei contadini che avevano di che sospirare per rimettersi in pista. Oggi vive di agricoltura e pesca. Ma non solo. Anche il turismo sta cercando di decollare e infatti hanno aperto da pochi giorni un Info Point Tourism. Era una zona completamente paludosa prima della bonifica avvenuta negli anni ’30 più o meno.

Un'immagine di Santa Giulia luogo dove si svolge la Sagra della cozza

Un posto magico dove poter fare splendide passeggiate, foto spettacolari e ammirare un ponte in chiatte che collega il Po di Gnocca e il Po di Goro. Se decidete di attraversalo, potrete giungere all’Isola della Donzella e poi alla Sacca degli Scardovari, famosa per allevamento di cozze e vongole. Con un po’ di fortuna incontrerete l’airone rosso e il falco di palude. Spesso abbiamo visto zone di questo genere solo in scene di film o documentari. Veri e propri capolavori. Basti pensare a Mario Soldati con La donna del fiume interpretato da Sophia Loren per spalancare la bocca. Allora perchè non decidere di toccare con mano un territorio che ha tanto da offrire a livello sensoriale, culinario e paesaggistico?

La lista delle attività a cui è possibile prendere parte è davvero molto lunga. Fantastici giri in bicicletta, pedalando tra i vari rami del Po, escursioni in barca o in canoa, caccia alle fotografie più particolari dal carattere deciso o il famoso birdwatching. Molte le guide che è possibile contattare per poter sfruttare al meglio una giornata o una vacanza immersi nel verde. Conoscere la storia di quei siti così vicini a noi, ma così misteriosi agli occhi di molti è una possibilità da valutare, non credete? Ovviamente pensate anche alla eventualità di poterlo fare a cavallo. Insomma, il Parco del Delta è davvero strabiliante e sono moltissime le cose di cui ci piacerebbe parlarvi. Ma ci vuole il giusto tempo e il giusto spazio da dedicarvi.

La 12° sagra della cozza

Dal 23 al 26 maggio a Santa Giulia si terrà la dodicesima sagra della cozza. Un’occasione da non perdere per gustare le prelibate cozze che, proprio nella vicina Sacca di Scardovari, vengono pescate. Qui l’allevamento di cozze è iniziato alla fine degli anni ’60, dopo l’alluvione del 1966. Ha ottenuto la denominazione di origine protetta (DOP) a livello europeo. E’ stato il primo mollusco ad ottenere questo riconoscimento. Insomma, un vero e proprio vanto per il Polesine tutto. Per l’occasione, ovviamente, saranno aperti gli stand gastronomici in cui sarà possibile gustare, per tutte le serate della sagra, i prelibati molluschi in tutte le salse: in guazzetto, nel risotto o spaghetti, ogni piatto sarà una festa per tutti i palati.
Un appuntamento da non perdere. Per nulla al mondo.

I deliziosi molluschi che si potranno gustare alla Sagra della Cozza

Fonte: Prolocoportotolle. Foto: Comuni Italiani, Sagra della cozza, Polesine24.

 

Alessandro Effe

Autore: Alessandro Effe

Appassionato di nuove tecnologie cerco di aiutare le aziende a nascere e trovare la loro strada.
Amante della scrittura narrativa e lettore vorace. Un amore smisurato per la boxe ed il running.

La 12° sagra della Cozza a Santa Giulia di Porto Tolle ultima modifica: 2019-05-24T09:53:25+02:00 da Alessandro Effe

Commenti

To Top