Niky Penini
I fiumi e rovigo

Tra i rami del Delta con Niky Penini – Tra magia ed escursioni

Come già anticipato nel nostro articolo in cui parlavamo di Santa Giulia, iniziamo ad andare alla scoperta di possibili mete dall’aspetto particolarmente suggestivo, come quella che coinvolge l’habitat che circonda il Faro del Bacucco. Parliamo di una zona che si trova nei pressi del Po di Gnocca. La struttura del faro è al momento in disuso. Quindi è per ora chiuso e non è possibile visitarlo. Esistono alcuni operatori eccezionali che ci permettono di esplorare il Delta e le sue infinite meraviglie, accompagnandoci all’interno di viaggi del tutto inaspettati. Niky Penini è uno di questi e ci spiega proprio come sia possibile avvicinarsi a questo luogo così suggestivo e meraviglioso. “Il canale di collegamento è di norma non praticabile, per cui riesco a raggiungerlo solo nei  casi in cui il mare me lo consenta, ovvero che il moto ondoso sia gestibile in tutta sicurezza”.

Niky Penini Niky Penini
Niky Penini

Dunque senza mettere in pericolo chi si è affidato a lui e alle sue mani esperte. Il suo giro parte proprio da Santa Giulia di Porto Tolle, vicino al famoso ponte di barche, dove c’è l’attracco turistico. Tutto ha inizio dalla sua imbarcazione di colore giallo. Si percorre il fiume per circa 4 km, si arriva alla Sacca degli Scardovari dove alleva vongole da sempre, torna indietro in una zona di protezione speciale, ossia Bonello Bacucco gestito da Veneto Agricoltura, passando tra canali e laghetti naturali fino ad arrivare ad un’isola. Qui i turisti possono scendere per passeggiare lungo la sua spiaggia chiamata dei Gabbiani, ammirando a sinistra Barricata e a destra il Faro di Gorino. Il percorso riparte per giungere al Po della Gnocchetta, sottoramo del Po della Gnocca, per tornare alla base.

Questo il suo cavallo di battaglia. La gita standard diciamo. La prenotazione è gradita ovviamente. Altrimenti lo potete trovate alla sua imbarcazione nel weekend alle 9:30, alle 15 o alle 17:30. Orari in cui realizza le visite programmate. Avete inteso benissimo. C’è un giro estremamente particolare che coincide con il momento del tramonto! Su prenotazione potrete concordare assieme quando effettuare un tour, in giorni e tempi diversi da quelli prestabiliti. Non solo. Potrete modificare e studiare assieme a lui un viaggio che soddisfi le vostre esigenze. Niky si occupa anche di uscite di pesca, birdwatching e davvero tanto altro. Non temete, parleremo molto di lui.

Niky Penini Niky Penini Niky Penini

La durata del percorso è di circa tre ore e sono intese e considerate come escursioni naturalistiche. Cosa significa? Beh semplice, si parla proprio di pescaturismo, perchè Niky è un pescatore di professione e, in quanto tale, può integrare il suo mestiere con questo genere di attività. Il suo è un vero e proprio stile di vita. Adora la Natura e l’acqua è decisamente la sua casa. La sua famiglia è stata la prima ad intraprendere l’allevamento di cozze a Scardovari.

Ed è la libertà che questo impiego gli offre il vero motore che lo spinge a continuare un lavoro sicuramente non semplice, ma che ogni giorno gli offre la possibilità di imparare, mettersi alla prova e trovare un equilibrio interiore. Quando può Niky lascia la terra ferma e si nasconde tra i canneti del meraviglioso Delta per prendere consapevolezza. Solo chi adora la Natura in modo profondo può intuire di cosa sto parlando. In parole semplici, è il suo rifugio, dove può ossigenare il cervello in tutta tranquillità.

Pescaturismo nel Delta del Po

Ora, vorrei sottolineare che Niky è un grande maestro esperto di questa nicchia ecologica. Organizza quotidianamente uscite atte a rendervi soddisfatti e conosce ogni sfumatura del suo territorio. Basta renderlo partecipe delle vostre intenzioni e provvederà a tradurre i vostri desideri in modo perfetto. Pensate ad una rotta in cui il protagonista sia, per esempio, il romanticismo. Il tramonto vi aiuterà sicuramente in questo senso, ma è Niky a sapere cosa farvi vedere per ricreare un’atmosfera suggestiva e dai toni passionali e poetici. E’ possibile fare un’escursione di questo tipo grazie anche alla sua competenza.

Niky Penini Niky Penini

Addirittura se avete voglia di passare la giornata piena alla spiaggia dei gabbiani, potete concordare assieme un orario in cui tornerà a prendervi. Tenete presente che trattandosi di una spiaggia libera, per cui raggiungibile solo via mare, è indispensabile che voi siate armati di ogni comfort per trascorrere la giornata serenamente e in tutta tranquillità. Non ci sono stabilimenti, per cui la prima cosa da non scordare assolutamente è l’acqua. Ma ci sono infiniti gusti da assaggiare per gite speciali come quelle che si possono praticare lungo i rami del Po. Se siete tipi dalle sfumature più sportive e attive, non temete, Niky vi aiuterà a godervi un’attività come la pesca. E’ assolutamente social, per cui lo trovate facilmente sia su Facebook che su Instagram, basterà digitare semplicemente Niky Pen.

 

Foto Niky Penini.

 

Sibilla Zambon

Autore: Sibilla Zambon

Rodigina, ingegnere informatico, appassionata di viaggi e tecnologia, mamma sprint e cuoca per diletto!

Tra i rami del Delta con Niky Penini – Tra magia ed escursioni ultima modifica: 2018-06-12T11:35:10+00:00 da Sibilla Zambon

Commenti

Tra i rami del Delta con Niky Penini – Tra magia ed escursioni
To Top