Rovigo Cello City 2018
Arte

Rovigo Cello City 2018 – I luoghi della città a suon di musica

Rovigo Cello City parte nel 2014, su idea di Luigi Puxeddu, presidente e direttore artistico dell’associazione musicale Francesco Venezze. E’ organizzata con il sostegno del Comune, della Fondazione Banca del Monte di Rovigo e di quella della Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo. Conta altresì sul sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, su Asolo Musica, Accademia dei Concordi, Rotary e Regione del Veneto. Un nutrito ed importante parterre di istituzioni che si stringono attorno a questa manifestazione che è ormai diventata una bellissima nota (è proprio il caso di dirlo) di eccellenza per la città.

La presentazione dell’edizione 2018 (che si svolgerà dall’1 al 9 settembre) si è tenuta presso il conservatorio Francesco Venezze. Ha visto, in apertura, l’esecuzione, da parte dei giovani studenti e del maestro Puxeddu, di un breve intervento musicale di Bach. In particolare il secondo movimento della Suite numero 3 in re maggiore meglio conosciuta come Aria sulla quarta corda e già sentita al cinema come parte della colonna sonora del famosissimo Seven, con Brad Pitt e Morgan Freeman. A seguire, sempre dalla voce del maestro Puxeddu, è stato introdotto il programma.

Christophe Coin ed il Castello Librario

Rovigo Cello City 2018

Nella prima serata la giovane Alessia Bruno avrà l’onore di suonare insieme al grande violoncellista barocco Christophe Coin. Famoso violoncellista francese, autore di oltre 50 registrazioni sia come solista che come ensemble. Negli altri due concerti presso il Tempio della Rotonda il violoncellista onorario di Rovigo Cello City, Giovanni Sollima, presenterà Fandango. Il primo violoncello della Scala Alfredo Persichilli prepara e dirige Violoncelli all’Opera. Tanti altri i nomi presenti : Sergio Azzolini (fagottista), insieme al suo ensemble Onda Armonica, Marina Di Liso, Federico Guglielmo, Maurizio Leoni, Francesco Manara e Vladimir Mendelssohn.

Una delle grandi sorprese di quest’anno sarà la visita, il 9 settembre dalle 9,30, al Castello Librario dell’Accademia dei Concordi, accompagnati dal presidente e filosofo Giovanni Boniolo, ancora sulle note di Bach. Questo evento è a disponibilità contenuta per cui, chi volesse viverla può rivolgersi per le prenotazioni direttamene al Conservatorio. La Chiesetta del Cristo sarà eccezionale location per un concerto di chitarre e violoncelli presentato da Massimo Contiero.

Sempre la domenica 9 settembre, dalle 8, da non perdere la colazione al Museo dei Grandi Fiumi. Rossini con Brio(ches) il titolo di questo evento che vedrà un breve intervento musicale di Alessia Bruno al violoncello seguito da brioches (fino ad esaurimento), caffè e the caldo. Anche quest’anno, infine, la rassegna Musica a Fumetti, per i più piccini. Due le “matite” presenti : Alessandro Gottardo di Walt Disney e Fabio Vettori con le sue Formiche.

Insomma, giorni da vivere intensamente, lasciandosi trasportare dalle note e dalla passione che tutti hanno profuso per rendere questo evento meraviglia cittadina.

Alessandro Effe

Autore: Alessandro Effe

Appassionato di nuove tecnologie cerco di aiutare le aziende a nascere e trovare la loro strada.
Amante della scrittura narrativa e lettore vorace. Un amore smisurato per la boxe ed il running.

Rovigo Cello City 2018 – I luoghi della città a suon di musica ultima modifica: 2018-08-30T10:07:00+00:00 da Alessandro Effe

Commenti

Rovigo Cello City 2018 – I luoghi della città a suon di musica
To Top