Elia Pellegrini, un talento artistico rodigino - itRovigo

itRovigo

Arte Interviste Noi rodigini Personaggi

Elia Pellegrini, un talento artistico rodigino

Elia Pellegrini Foto

Elia Pellegrini è un talento artistico rodigino totalmente autodidatta. Ha iniziato a conoscere il mondo dell’arte già da piccolo, disegnando e fotografando semplici soggetti per divertirsi. Questa sua passione è rimasta solo un hobby per un lungo periodo; non aveva mai pensato di attribuire più valore o importanza ai suoi lavori e alla sua arte finchè non è arrivato alle scuole superiori. Ha frequentato il liceo scientifico, prima a Rovigo e poi spostandosi a Badia Polesine, ed è proprio in questo periodo della sua vita che qualcosa dentro di lui è scattato, portandolo dov’è ora.

Elia Pellegrini self portrait
Elia Pellegrini – self portrait

Da Rovigo nel mondo grazie ai social

Il cambio scuola da Rovigo a Badia e le persone giuste al suo fianco hanno stimolato Elia ad aprirsi e mostrarsi a un potenziale pubblico. Così ha deciso di aprire una pagina Facebook e pubblicare qualche disegno. Ha ricevuto subito i primi riscontri positivi, i quali hanno fatto accrescere in lui la voglia di creare ancora e di più. Ha aperto un profilo Instagram, social network oggi molto noto che ha iniziato a diffondersi proprio in quel periodo. Qui è possibile scattare, modificare e condividere foto con chi ti segue. É grazie a questo canale che, nel giro di un anno, Elia vede i suoi lavori condivisi nelle principali pagine d’arte e lui si ritrova ad avere un pubblico a livello mondiale.

Dopo il liceo si è iscritto all’università di Padova per studiare astronomia, ma ben presto si è reso definitivamente conto della sua strada: fare grafica e continuare a condividere la sua arte, raggiungendo in questo modo i primi obbiettivi concreti.

Elia Pellegrini - Attraction
Ancient Future - surrealism
Elia Pellegrini – Attraction

Dai profili social ai primi lavori sul campo

Successivamente alla pubblicazione dei suoi lavori, Elia è stato contattato da uno studio pubblicitario di Milano, per cui ha accettato di lavorare; è stata un’oppurtunità che gli ha permesso di affinare le basi principali e alcune tecniche di grafica. Per un breve periodo ha collaborato anche come grafico 3D per l’azienda Maranello. Durante queste esperienze lavorative ha continuato a condividere le sue realizzazioni; ha creato un nuovo profilo che, a differenza del primo, ha indirizzato principalmente alla fotografia e alla pubblicazione dei suoi primi ritratti fotografici.

Il talento di Elia è stato notato anche da Lorenzo, ragazzo torinese stabilitosi a Los Angeles, dove collabora per la realizzazione di diversi video musicali.

Elia Pellegrini - Dark Matter
Ancient Future - surrealism
Elia Pellegrini – Dark Matter

L’inizio di una collaborazione duratura

Lorenzo ha contattato Elia proponendogli un lavoro come secondo operatore di camera per un video molto importante; lui ha accettato e si è reso conto di aver amato la possibilità di essere sul campo in prima linea. Filmare, lavorare attivamente, creare dal principio e curare l’aspetto registico sono proprio alcune delle sue ambizioni. Da qui è cominciata una collaborazione duratura tra i due ragazzi, indipendente e sempre ricca di nuovi progetti.

In particolare, da pochi mesi hanno avviato Blhue, un sito di assets, ovvero di risorse digitali creative e di alta qualità, utili per qualsiasi tipo di creazione di contenuti. Sono entrati inoltre nel mondo della cripto art che, spiegata semplicemente, consiste nel vendere l’arte in digitale; un settore definito il futuro dell’arte dallo stesso Elia. A questo si aggiungono altri progetti attualmente in lavorazione e che presto vedranno la luce.

Grazie alla notorietà acquisita con il suo grande talento, Elia ha potuto collaborare anche con personaggi famosi: ne sono un esempio David Guetta, Gué Pequeno, Levante e molti altri gruppi musicali di spessore.

Il messaggio delle sue creazioni

Dai disegni con tecniche miste ai dipinti a olio su tela, da semplici ritratti fotografici a lavori di grafica per cui usa molteplici software creando sinergia; le realizzazioni di Elia spaziano in diversi campi artistici, ma quel che è certo è che traspare sempre una nota di surrealismo. La sua arte infatti vuole trasmettere la volontà di non fermarsi e non lasciarsi spaventare dall’uscire dalla comfort zone; per lui nella vita bisogna creare il più possibile e apprezzare ciò che non si può percepire, essere aperti a nuovi mondi.

Luce e tempo nelle sue creazioni: la prima dà vita, crea ed emoziona, il secondo è un dono da sfruttare e da gestire al meglio.

Elia Pellegrini - Immeasurable
Ancient Future - surrealism
Elia Pellegrini – Immeasurable
Elia Pellegrini, un talento artistico rodigino ultima modifica: 2021-04-06T09:40:13+02:00 da Francesca Braghin

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

👍

To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x