Il progetto Città delle Rose per il territorio rodigino - itRovigo

itRovigo

Associazioni - Onlus - Comitati Eventi Maggio Rodigino Natura

Il progetto Città delle Rose per il territorio rodigino

Cristi Tohatan Xibic21qezq Unsplash 1024x683 1

Il progetto Città delle Rose prosegue con le sue attività per la valorizzazione delle aree verdi cittadine e la realizzazione di un festival di giardini aperti. Il tutto è anche finalizzato a promuovere il titolo di “città delle rose” che la tradizione vuole connesso al nome della nostra Rovigo. A marzo scorso, il progetto si è continuato a sviluppare nel giardino della Casa delle Associazioni; è stato organizzato un laboratorio dall’associazione Tumbo, in collaborazione con gli insegnanti, gli studenti e le studentesse dell’Istituto Agrario, i volontari e alcuni giovani dell’associazione Sagittaria.

Citta Delle Rose
Rovigo – progetto Città delle Rose

Il laboratorio alla Casa delle Associazioni

Guidati dagli insegnanti e dai tecnici dell’Istituto e dell’Associazione Sagittaria, i giovani hanno creato un piccolo orto sfruttando materiali edilizi di recupero. Questo sarà curato e mantenuto dai ragazzi e dalle ragazze dell’associazione Uguali Diversamente e delle altre organizzazioni no profit con sede nella “casetta rossa” di via Alfieri. Il giardino della Casa delle Associazioni sarà inserito nel percorso di visita ai giardini pubblici, privati e religiosi della città; saranno infatti aperti al pubblico nelle due giornate del Festival di giardini aperti Città delle rose.

Tra l’altro, è proprio in questo periodo che le stesse associazioni stanno raccogliendo le adesioni di chi voglia essere volontario; giovani tra i 18 e i 35 anni che abbiano voglia e intraprendenza di entrare a far parte del Team del Festival. Un’esperienza irripetibile tra bellezza, formazione e divertimento. Gli interessati possono inoltrare la richiesta direttamente sul sito www.cittadellerose.com entro il 27 aprile. Nella sezione contatti è anche possibile trovare l’indirizzo e-mail e il numero telefonico.

Cristi Tohatan Xibic21qezq Unsplash 1024x683 1
Volontari – dal sito di Tumbo

I laboratori di piantumazione proseguiranno con l’apertura del mese di Maggio; si svolgerà una mattinata nel giardino dell’Asilo Nido Aziendale ULSS 5 Polesana La Nuvola Blu, realizzata in collaborazione con alcune delle associazioni già nominate e con la presenza di tecnici esperti.

L’iniziativa fa parte dell’omonimo progetto di Tumbo, realizzato con il contributo della Fondazione CARIPARO nell’ambito del bando “Culturalmente 2020”. Si ringraziano anche Caritas Adria-Rovigo, Cooperativa sociale Il Raggio Verde, associazioni APE – architetti per esigenza, Down Dadi, Gli amici di Elena e Sagittaria per la collaborazione, Il patrocinio è fornito dal Comune di Rovigo, dall’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali della Provincia e dal Collegio Provinciale Agrotecnici e Agrotecnici Laureati Rovigo.

1631604170
Il manfesto dell’anno scorso

L’associazione Tumbo

Il nome dell’associazione, Tumbo, deriva dallo spagnolo “scossa”, considerando una delle diverse sfumature che può assumere questa parola. Si tratta di un’Associazione Culturale e Sportiva Dilettantistica, formata da un gruppo di giovani che, con passione e professionalità, vogliono raggiungere traguardi comuni. Si impegnano, in questo senso, organizzando attività sportive, culturali e ricreative in genere nella città di Rovigo (ma non solo). Lo staff è formato da persone con competenze diverse e trasversali che riguardano in particolare la comunicazione e la progettazione. Ogni persona che ne fa parte apporta ciò che può offrire di più personale: è proprio questa la particolarità e la forza di Tumbo. Alla base di qualsiasi attività e progetto intrapresi non mancano mai lavoro di squadra e sinergia tra i componenti, qualità che risultano essere garanzia di successo.

Manifesto
Rovigo “Città delle Rose” – gadget 2021

Tumbo vuole essere un punto di riferimento per chi desidera organizzare a Rovigo cose fresche, interessanti e originali. La filosofia dell’associazione è semplice e chiara: mettere assieme teste pensanti con competenze diverse per raggiungere gli obiettivi che si decidono assieme e animando la città. Le relazioni tra le persone che ne fanno parte, quindi, sono come una forza motrice.

Tumbo scrive e propone progetti propri ma aderisce e segue anche progetti di altri enti e associazioni. Perché? Perché assieme si fa più strada.

Il progetto Città delle Rose per il territorio rodigino ultima modifica: 2022-04-24T12:55:19+02:00 da Francesca Braghin

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x