Edifici Storici Luoghi di interesse Monumenti

Monumenti

17120,4702,1166,1162,1157,1149,1143,1101,1070,1066,1054,1030,1015,1012,1009,1006,1003,1000,997,988,984,981,978,972,792,179,104,157

In questa sezione raccontiamo, con informazioni ed immagini gli edifici storici ed i monumenti della città. Un vero e proprio tour fotografico ed informativo per presentarvi le bellezze e le peculiarità architettoniche di Rovigo. La statua di Garibaldi, nell’omonima piazza, una delle più belle in circolazione dedicata all’eroe dei due mondi. A pochi passi, con la piazza alle spalle, troviamo il Teatro Sociale, palcoscenico della lirica e della prosa cittadina. Progettato nel 1819 e ricostruito nel 1902 a causa di un incendio, il Sociale è stato anche “protagonista” secondario in una commedia italiana del 1981.

Poco più in giù troviamo il palazzo dei conti Silvestri, nell’omonima via, dove un tempo vi era una caratteristica enoteca. Risalendo la piazza troviamo la Camera di Commercio, attiva fin dal 1801, ed oggi attiva in fusione con Venezia, al suo interno, il meraviglioso Salone del Grano. Se ce la lasciamo alle spalle e percorriamo via X Luglio, arriviamo in Piazza Merlin e ci troviamo di fronte la meravigliosa Porta San Bortolo. Eretta tra il 1482 ed il 1486, è una delle due torri che è ancora possibile ammirare sulle sei esistenti (l’altra è la porta Augustina).

Piazza Vittorio Emanuele ed i suoi portici

Possiamo lasciarcela alle spalle e percorrere via Cavour, magari sotto i portici, per arrivare in Piazza Vittorio Emanuele II (una volta Piazza Maggiore) che è il vero è proprio cuore cittadino. Circondata dal Comune, da Palazzo Roverella e, all’interno dei portici, dall’affascinante presenza della Loggia dei Notari. Sotto i portici troviamo l’Accademia dei Concordi, istituto culturale cittadino, istituito intorno al 1580 e che ha preso il posto dell’Accademia degli Addormentati, suo precursore. L’edificio che oggi ospita l’Accademia è stato progettato da Sante Baseggio nel 1814. La pinacoteca dei Concordi (considerata una delle più importanti del Veneto) è stata trasferita ormai da tempo presso Palazzo Roverella, sede museale di primaria importanza ormai da diversi anni.

Questo e molto altro ancora, soprattutto con la vostra collaborazione e le vostre foto, contenuti preziosi per arricchire il nostro sito.

Monumenti ultima modifica: 2018-07-31T15:13:47+00:00 da Alessandro Effe

Monumenti ed edifici storici a Rovigo

To Top