I RODIGINI RACCONTANO ROVIGO

itRovigo

Piazza Vivere Rovigo

Festività natalizie a Rovigo e le ghirlande di Frida’s

Whatsapp Image 2020 12 03 At 15.28.17

La città di Rovigo si prepara ad accogliere la festività del Natale di questo 2020 un po’ anomalo. Piazza Vittorio Emanuele II si veste con il consueto tappeto rosso e l’albero di Natale illuminato con luci e decorazioni. Ci saranno anche le solite luminarie in Corso Del Popolo. Un grande punto di domanda, invece, per i mercatini natalizi del centro, luogo sicuro in cui comprare regali di natale originali e di ottima qualità, che dava l’occasione alle persone di poter sostenere gli artigiani e le botteghe venete. L’anno scorso, inoltre, la città aveva organizzato anche un programma con spettacoli, concerti e laboratori, per adulti e bambini. Sempre a causa delle misure per contrastare la diffusione del Coronavirus, le bancarelle e i mercatini sono ovviamente soggetti a numerose disposizioni restrittive, per evitare soprattutto eventuali assembramenti. 

festività ghirlanda
Ghirlanda natalizia di Frida’s in Piazza Vittorio Emanuele II

A differenza degli anni scorsi, quest’anno, probabilmente, non si potrà più celebrare la festività natalizia con i soliti mastodontici pranzi in famiglia o cenoni della viglia, gustando insieme i deliziosi piatti tipici della tradizione natalizia. Le nuove restrizioni per le misure anti Covid19 prevedono infatti il divieto di spostamento tra comuni durante i giorni festivi. Non ci si potrà spostare tra regioni, invece, dal 21 dicembre al 6 gennaio. Chi vive lontano dalla famiglia, purtroppo, dovrà forse rinunciare all’atmosfera natalizia da condividere con i parenti e gli amici.

festività ghirlanda

FESTIVITA’ NATALIZIE E I FIORI DI FRIDA’S

Passeggiando per le vie del centro è impossibile non notare la coloratissima e profumatissima fioreria “Frida’s” (Piazza Vittorio Emanuele, 36 – Rovigo). Le creazioni natalizie e non della giovanissima Ilaria Chiodi sono un must per i rodigini. La fantasia di Ilaria e il suo gusto raffinato per fiori e piante, ci presentano prodotti a volte anche poco conosciuti.

Whatsapp Image 2020 12 03 At 12.16.01 (5)
Ilaria Chiodi con la ghirlanda da lei creata – Piazza Vittorio Emanuele II

Un chiaro esempio di ciò è il Marimo che quest’anno a Rovigo è diventato famosissimo proprio grazie a Frida’s. Si tratta di una pianta acquatica che può vivere oltre 200 anni. Regalare un Marimo a qualcuno è una diretta dichiarazione d’affetto: è considerato simbolo di amicizia profonda o di amore eterno ed è un portafortuna per le novità della vita. La storia del marimo nasce dalla mitologia giapponese: una coppia di innamorati trova rifugio sulle rive del lago Akan, luogo in cui nascono i Marimo. Per vivere il loro amore in eterno, dopo essere stati ostacolati dalle rispettive famiglie, la coppia decide di trasformare i loro cuori in Marimo e gettarli sul fondo del lago Akan. 

Whatsapp Image 2020 12 04 At 10.34.54
Marimo

LE GHIRLANDE NATALIZIE

Ilaria ci presenta le sue meravigliose ghirlande natalizie. La forma circolare della ghirlanda nell’antichità simboleggiava la continuazione della natura e il superamento della linea del tempo degli esseri terreni. “Personalizzo le ghirlande a seconda delle preferenze del cliente. Parto sempre da una base di verde composto da abete nobilis, pino strobus, thuya e altre conifere di stagione. Sono proprio quest’ultime, infatti, a sprigionare il vero profumo natalizio. Dopo aver creato la base si possono inoltre aggiungere agrifoglio e ilex. Si può scegliere anche di integrare elementi naturali come arance o mele a fette, palline o cotone. Quest’anno c’è stato un boom incredibile di richiesta per le ghirlande natalizie, forse perché le persone hanno bisogno di sentire proprio lo spirito natalizio. Si dice, inoltre, che appendere la ghirlanda alla porta sia di buon auspicio per gioia e felicità in questo periodo e dì augurio per l’anno che verrà.

festività ghirlanda
Festività natalizie a Rovigo e le ghirlande di Frida’s ultima modifica: 2020-12-10T09:00:00+01:00 da Tea Nilo

Commenti

Clicca per commentare

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

Lascia un commento

To Top