quarta rovigo half marathon
eventi

La 4° Rovigo Half Marathon – La grande festa della città

Aspettavamo tutti la pioggia, d’altronde le previsioni meteo, ormai da giorni, avevano previsto rovesci. Sarebbe stato bello, ma una festa a metà. Invece, seppur senza sole, la temperatura è stata clemente e, a parte le nuvole, c’era un bel fresco tonificante. Proprio quello che serve per poter correre 21km senza dover aggiungere la morsa del caldo alla fatica. La città aveva iniziato a prendere forma ed animazione già da sabato, primo giorno previsto per il ritiro dei pettorali e del pacco gara.

La cornice era quella, sempre splendida, del Salone del Grano della Camera di Commercio di Rovigo e Venezia. Già alle 15.30 circa, quando io sono andato a ritirare il mio, c’era un allegro e coinvolgente via vai di atleti. Nelle due piazze principali della città (Garibaldi e Vittorio Emanuele), si stavano ultimando tutti gli stand e le proposte per i due giorni di festa. Nella prima è stato allestito un piccolo parco gonfiabile per i bimbi, nella seconda tutto l’occorrente per accogliere festosamente gli atleti all’arrivo.

Domenica 15, già di primo mattino, le strade erano animate dai primi atleti arrivati a Rovigo da altri luoghi. La mia domenica era iniziata alle 6.30 con la sveglia per l’abbondante colazione che è d’obbligo quando si deve affrontare una gara difficile e dispendiosa come una mezza maratona. A questo proposito segnalo il grande apporto calorico della crostata di mele fatta in casa. Alle 8.30 esco di casa e in pochi minuti di bici arrivo in centro. Lo trovo pieno di gente, di colori, di allegria. E’ il segno che anche quest’anno l’organizzazione della Rovigo Half Marathon ha colto nel segno e la risposta della città e dei runner è stata più che entusiasmante.

La 4° Rovigo Half Marathon

quarta rovigo half marathon

Quest’anno i tre percorsi hanno subito cambiamenti sostanziali, con una particolare attenzione (per la mezza maratona) a stupende strade di campagna che lambiscono Rovigo e sono piene di fascino e verde. Più di 650 i runners agonistici che si sono trovati alle griglie di partenza in Corso del Popolo. Di fronte la piazza Matteotti e con le due Torri a guardare, sornione, quel nugolo di teste che non aspettava altro che il via, preceduto dalla sfilata di auto d’epoca della polizia in un clima di grande festa. Allo start, gli atleti si sono riversati sul Corso del Popolo, attraversandolo nella sua interezza, passando in mezzo a tantissimi rodigini che, ai lati della strada, si godevano lo spettacolo tra saluti ed incitazioni.

L’arrivo, previsto come sempre in piazza Vittorio Emanuele, era una ulteriore e meritata passerella per gli atleti. La gara maschile è stata vinta dal keniano Maritim Philimon Kipkorir col tempo di 1.02.44. Quella femminile dalla sua conterranea Carolyne Rutto con il tempo di 1.16.32.

Noi aspettiamo con ansia la prossima.

 

Foto: Agorasportonline, Rovigohalfmarathon

Alessandro Effe

Autore: Alessandro Effe

Appassionato di nuove tecnologie cerco di aiutare le aziende a nascere e trovare la loro strada.
Amante della scrittura narrativa e lettore vorace. Un amore smisurato per la boxe ed il running.

La 4° Rovigo Half Marathon – La grande festa della città ultima modifica: 2018-04-17T12:58:44+00:00 da Alessandro Effe

Commenti

La 4° Rovigo Half Marathon – La grande festa della città
To Top