"LISISTRATA" presentata al Teatro Sociale di Rovigo - itRovigo

itRovigo

Eventi Storia, Arte e Cultura

“LISISTRATA” presentata al Teatro Sociale di Rovigo

Teatro Sociale

L’opera “Lisistrata” presentata al Teatro Sociale, che vede protagonista Amanda Sandrelli, è prevista per questa stessa sera alle ore 21.00. Lo spettacolo fa parte della stagione di prosa, realizzata in collaborazione con Arteven. Affiancheranno Amanda Sandrelli come intepreti Giuliana Colzi; Andrea Costagli; Dimitri Frosali; Massimo Salvianti; Lucia Socci; Gabriele Giaffreda; Elisa Proietti; Luciana De Falco, nel ruolo di Spartana.

Lo spettacolo avverrà nel rispetto delle normative vigenti; i biglietti ancora disponibili possono essere acquistati direttamente al Botteghino del Teatro.

Lisistrata, lo spettacolo teatrale

Lisistrata
La locandina dello spettacolo teatrale

Lo spettacolo teatrale Lisistrata imperversa da quasi 2.500 anni su caratteristiche dell’uomo quali stupidità, arroganza, vanità e superficialità. È un’opera che ci guarda dal lontano 411 a.c., anno in cui ha visto il suo debutto nel teatro di Dionisio, ai piedi dell’Acropoli di Atene. Da quel momento scuote la testa sconsolata di fronte alle tragedie, alle miserie, ai disastri provocati da quelle caratteristiche che sono tutti sostantivi femminili; come anche la guerra che gli stessi generano immancabilmente, ma che immancabilmente sono attributi maschili.

Lisistrata fa ciò attraverso un modernissimo meccanismo teatrale; una sorta di farsa assolutamente comica, che però in maniera paradossale e umanissima al contempo ci fa scoprire, senza falso pudore, i misteriosi meccanismi dell’irragionevolezza umana. Questo, sempre tra continui sghignazzi e chiari doppi sensi. non cè ipocrisia nel suo giudizio, usa un linguaggio diretto e divertentissimo; per esempio i vizi, le perversioni, il malcostume, la corruzione, le debolezze che ci portano da millenni a ritenere la violenza l’unico mezzo per risolvere i conflitti o per appianare le liti. Lo fa mettendo nero su bianco il modo di operare sempre e a qualsiasi livello di questo meccanismo. Che si tratti di politica e territorio o che si riferisca a ogni altro ambito della vita degli esseri umani. L’unica conseguenza che ne risulta è la sottomissione del più debole. Ovviamente solo in termini di forza fisica e di risorse materiali da mettere in campo, sicuramente non per intelligenza, cultura o sensibilità.

Amanda Sandrelli: l’attrice protagonista

Amanda Sandrelli è un’attrice e regista italiana, figlia del cantautore Gino Paoli e dell’attrice Stefania Sandrelli. Ha però prediletto la dimensione teatrale a quella televisiva. L’ambiente del teatro, infatti, le ha permesso di sviluppare una personalità ricca e variegata, forse spinta anche dal talento per la recitazione che è sangue familiare.

Amanda nasce a Losanna il 31 Ottobre 1964. Nel 1984, all’età di 20 anni, vede il suo debutto grazie a “Non ci resta che piangere”, dei due conosciutissimi Roberto Benigni e Massimo Troisi. Da quel momento ha sempre sfruttato la sua affascinante versatilià per mantenere una sua identità ben definita, che si parlasse di TV, cinema, o teatro. In quest’ultimo ha esordito con “Buona notte ai suonatori” nel 1985 e ha poi proseguito fino ad arrivare a “Bambinacci”, con la regia di Duccio Camerini, nel 2007.

Stefania Sandrelli Amanda Sandrelli
Amanda Sandrelli con la madre Stefania.

Nell’ambito televisivo, oltre ad aver lavorato per alcune miniserie per conto di Mediaset, è stata impegnata in “Piedi x terra”, un documentario che narra di come Amanda stessa abbia incontrato e adottato un bambino del Malawi, Mobvuto. Quest’ultimo lo ha diretto lei stessa, cosìccome il cortometraggio “Un Amore Possibile” del 2004. Nel 1993 ha cantato insieme al padre la canzone “La bella e la bestia”, tratta dall’omonimo film.

Oggi sposata, condivide con il marito la stessa grande passione per il palcoscenico.

“LISISTRATA” presentata al Teatro Sociale di Rovigo ultima modifica: 2022-01-14T19:11:09+01:00 da Francesca Braghin

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
2
0
Would love your thoughts, please comment.x