itRovigo

Associazioni - Onlus - Comitati Eventi Ottobre Rodigino Personaggi

PerugiAssisi 2021: Rovigo aderisce alla Marcia della Pace

Marcia Della Pace

Il Comune di Rovigo aderisce alla Marcia della Pace 2021, tramite il Comitato promotore della Marcia PerugiAssisi e il Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la pace e i diritti umani. Quest’ultimo, dal 1986 riunisce i Comuni, le Province e le Regioni impegnate in Italia a costruire la pace; la volontà è certamente di promuovere i diritti umani, la solidarietà e la cooperazione. E’ un’adesione con cui il nostro comune vuole essere testimone di pace, facendosi quindi promotore di questi principi. Le associazioni che parteciperanno attivamente alla marcia, quali l’Unità Pastorale Smb, e tutte le altre che si affiancheranno, hanno ricevuto un ringraziamento da parte della Giunta e del Sindaco.

La Marcia PerugiAssisi della Pace e della Fraternità, si svolgerà domenica 10 ottobre 202; il motto seguito saranno le parole di don Lorenzo Milani “I Care”.

L’appello di Papa Francesco

La marcia vuole anche riprendere e portare avanti l’appello di Papa Francesco, lanciato dallo stesso durante la Giornata mondiale della pace 2020. Il Papa aveva incoraggiato a “diventare profeti e testimoni della cultura della cura per colmare tante disuguaglianze sociali”; non solo, anche a “sviluppare una mentalità e una cultura del prendersi cura, capace di sconfiggere l’indifferenza, lo scarto e la rivalità che purtroppo prevalgono”.

Marcia 2020
PerugiAssisi 2020 – il percorso attraversato dalla catena umana

Anche le crisi umanitarie attuali avranno uno spazio riservato durante l’evento; il mondo sta ancora attraversando una pandemia e in molti stati è difficile procurarsi o avere accesso al vaccino. Parallelamente, sarà dedicata un’attenzione particolare alla crisi climatica, argomento sempre più combattuto per salvare il futuro tanto del pianeta quanto dei giovani.

Il personaggio di Don Milani

Don Milani
Don Milani

La marcia ribadisce l’importanza dell’idea che l’”I Care” di Don Milani debba diventare il motto dell’Europa come affermato della presidentessa della Commissione Europea Ursula von der Leyen.

Don Lorenzo Milani è stato un presbitero, docente, scrittore ed educatore cattolico italiano. Lorenzo scopre la sua vocazione successivamente alla maturità classica, mentre sta affrescando una cappella sconsacrata. Così si converte al cattolicesimo e successivamente entra in seminario, scelta non approvata dalla famiglia che sarà assente a tutte le cerimonie riguardanti la vita ecclesiastica del giovane, compresa quella durante cui viene ordinato sacerdote.

 Durante la sua prima mansione si ritrova in una realtà rurale arretratissima: i suoi parrocchiani sono braccianti, pastori ed operai, perlopiù analfabeti. Don Milani si convince così che sia dovere della Chiesa occuparsi dell’istruzione dei suoi fedeli, soprattutto di quelli più deboli. Prima ancora che prete è quindi maestro. Proprio qui fonda la sua prima scuola popolare, con la volontà e l’obiettivo di dare la massima acculturazione possibile alla sua gente. Lettura di giornali, discussioni su argomenti di attualità e spiegazione di termini difficili: A S. Donato il sacerdote costruisce una comunità, dove ogni regola gerarchica viene sconvolta.

Inquadrato come un personaggio scomodo ed esigente, viene mandato in un piccolo paesino isolato sui monti, Barbiana. Proprio qui, dal nulla e nel nulla costruisce una seconda scuola popolare per giovani operai e contadini. Il Don utilizza ogni metodo per convincere i genitori a mandare i figli nella scuola; una scuola all’avanguardia, che insegna le lingue, la recitazione, organizza viaggi studio e lavoro all’estero.

I Care
Marcia PerugiAssisi 2021 – lo slogan

Il motto della scuola di Don Milani è “I care”, ovvero mi riguarda, mi sta a cuore, me ne prendo cura. Alle pareti è appeso un mosaico fatto dagli alunni; raffigura un giovane con l’aureola intento a leggere un libro. È il nuovo santo di Barbiana, il santo scolaro.
L’esperienza della scuola di Barbiana attira sull’Appennino toscano insegnanti italiani e stranieri, gente della cultura e personalità della politica.

PerugiAssisi 2021: Rovigo aderisce alla Marcia della Pace ultima modifica: 2021-10-08T16:46:55+02:00 da Francesca Braghin

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Julieta B. Mollo

💪 👏

Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x