I RODIGINI RACCONTANO ROVIGO

itRovigo

Abbigliamento Interviste

Le creazioni della giovanissima stilista rodigina Alessandra Duò

20201115 171455

La stilista rodigina ventiseienne, creatrice del brand “Alessandra Duò“, ci racconta com’è nata la sua passione e come si è sviluppata negli anni.

alessandra duò

“La mia passione per la moda, sarà scontato da dire, ma è nata fin da quando ero piccola, sopratutto grazie a mia mamma. Capitava molto spesso che si facesse fare degli abiti su misura da una sarta e lì ho capito che un semplice pezzo di stoffa poteva diventare ciò che più desideravi. Crescendo era sempre più chiaro che, attraverso gli abiti, potevo esprimere totalmente me stessa e la mia personalità.” 

87

“Il mio percorso di studi non è stato il classico percorso da stilista. Dopo le scuole medie ho scelto di fare la ragioneria a Rovigo, piuttosto che il liceo artistico. La mia passione però è sempre rimasta viva e all’università ho finalmente potuto studiare ciò che più ammiravo e mi appassionava. Mi sono iscritta all’accademia di belle arti L.A.B.A. di Brescia da cui mi sono laureata con il massimo dei voti. L’accademia mi ha insegnato ad andare oltre al semplice concetto di abito fine a se stesso. Mi ha concesso di sperimentare utilizzando materiali appartenenti a mondi completamente diversi dalla moda, che non ti aspetti di vedere in un abito. Mi ha aiutato a creare forme innovative e talvolta inusuali. Concetti che ancora oggi mi aiutano nelle mie creazioni.” 

Processed With Vsco With A5 Preset

ALESSANDRA DUO’: IL BRAND

“Dopo la laurea ho cominciato a lavorare come Stylist. Nei vari shooting capitava che portassi anche qualche capo disegnato da me e realizzato per uso personale. Questi capi attiravano spesso l’attenzione delle persone che lavoravano con me chiedendo dove potessero trovarli. Da lì ho deciso di provare a lanciare la mia linea di abbigliamento.

stlistaAnd

“A dicembre 2018 nasce “Alessandra Duó”, il brand porta il mio nome perché è la cosa più intima che ho ed esprime totalmente me stessa e la mia personalità. Non creerei mai un abito che io per prima non indosserei.

Alessandra duò logo

I TESSUTI “DEAD STOCK”

Il mio processo creativo nasce sicuramente dai tessuti: sono loro che mi ispirano è che mi danno la direzione da seguire per le collezioni. Quando vedo un bel tessuto riesco già ad immaginare il capo che poi andrò a realizzare. La grande ricerca di materiali è il punto focale del brand Alessandra Duò, in quanto si basa su un concetto di moda sostenibile. La mia scelta, infatti, è stata quella di usare prevalentemente “dead stock”, cioè tessuti di altissima qualità che grandi aziende scartano e che andrebbero altrimenti buttati o smaltiti.

stilista Processed With Vsco With A5 Preset

Lo scopo di non produrre nuovi tessuti, riducendo gli sprechi, è anche quello di limitare un ulteriore impatto sull’ambiente. Riciclare quindi, ciò che verrebbe buttato, ma che può ancora raccontare una storia. Questo comporta, all’interno delle varie collezioni, la creazione di pezzi unici o a tiratura limitata. Un’altro punto di forza è senza dubbio la scelta del tipo di confezione dei capi, parliamo di alta sartoria italiana. La qualità, e la cura dei particolari sono, per me, fondamentali.

Alessandra duò Total

“La difficoltà del periodo che stiamo vivendo è evidente in tutti i campi. Il consumatore finale avrà una nuova coscienza, comprerà di meno ma “meglio”, quindi si guarderà sempre di più alla qualità. Ci dovranno essere dei cambiamenti, ridurre quindi le produzioni, aumentare la qualità, e ascoltare i nuovi bisogni delle persone. Nel mio piccolo, guardando il lato positivo, questo periodo mi ha permesso di concentrarmi di più sui miei obiettivi e collezioni future. Continuerò ad inseguire il mio sogno, sperando di riuscire, un giorno, a realizzarlo in pieno.”

Le creazioni della giovanissima stilista rodigina Alessandra Duò ultima modifica: 2020-11-28T09:00:00+01:00 da Tea Nilo

Commenti

Clicca per commentare

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

Lascia un commento

To Top