Arte Consigli utili Cosa Facciamo Curiositá Luoghi di ritrovo News Noi rodigini

La Tealicità contagiosa che brilla nei cuori dei ragazzini delle medie

Tealicità

Oggi parleremo di un nuovo progetto a cui possono partecipare i ragazzi delle scuole medie: Tealicità. Un modo per stare assieme, superando limiti  e paure molto comuni. Sicuramente a tutti è capito di avere l’ansia di parlare in pubblico, eppure è veramente importante saperlo fare. Lo richiedono ormai parecchi lavori. Spesso, però, non sappiamo comunicare coinvolgendo davvero chi ci sta dedicando attenzione, ma ci limitiamo a leggere frettolosamente degli appunti sparati sui muri con lavagne luminose o grazie l’utilizzo del pc. Ecco. Nulla di più errato, perchè in questo modo non arricchiamo chi ci ascolta. Ci limitiamo a dare voce ad una cosa che tutti possono fare tranquillamente anche da soli, cioè scorrere con gli occhi la parola scritta. E sempre più giovani non sono in grado di comunicare fra loro sostenendo lo sguardo altrui. Lo fanno solo a suon di sms o messaggi vocali, se va bene. Altrimenti nemmeno quelli.

Beh…allora come possiamo fornire loro gli strumenti per superare la timidezza, ad esempio? O la chiusura mentale e il pregiudizio? Un passe-partout potrebbe essere il teatro. Sicuramente una chiave che i ragazzi amanti del palco potrebbero sfruttare. Ovviamente non è una cosa che piace a tutti, ma certamente porta enormi vantaggi a chi decide di buttarsi nella mischia e giocare con la propria sensibilità facendone un’arma vincente. Le passioni vanno sfruttate. Tutte. Arricchiscono e sono ciò che ci differenziano dagli altri. Il mio personale parere è che bisogna sapersi distinguere dalla massa e non di certo uniformarsi.

Tealicità

   Tealicità  Tealicità

Questo progetto è di Andrea Zampollo e noi abbiamo deciso di promuoverlo. A Giugno ha tenuto un laboratorio di teatro presso l’animazione estiva del Duomo. Ha lavorato con ragazzi che non avevano mai recitato prima e quindi ha fatto incontri propedeutici per avvicinarli a quest’arte. Ha formato un gruppo volenteroso e desideroso di imparare. Motivati dall’obbiettivo di creare uno spettacolo per la festa di fine animazione, hanno messo in piedi un show ricco di energia, il cui tema principale era, appunto, la felicità. Quando Andrea ha chiesto loro di dare un titolo alla recita, hanno creato la parola Tealicità.

Abbiamo debuttato il 27 luglio nei campetti da calcio del Duomo, presso il circolo Marvelli. Quella sera avevamo luci, casse, microfoni, abiti di scena e tutto ciò che occorre per una rappresentazione. I ragazzi hanno aperto lo spettacolo con un coreografia di gruppo, accompagnati da una musica, mentre altri tre attori recitavano il monologo “La felicità” di Roberto Benigni. Alla fine hanno aperto uno scatolone facendo volare dei palloncini ad elio che simboleggiavano proprio l’idea della gioia. A turno hanno eseguito il loro monologo o il loro dialogo e hanno concluso lo spettacolo con un’altra coreografia di gruppo, durante la quale recitavano a rotazione una frase del monologo di ShakespeareTutto il mondo è un palcoscenico”.

Per questo motivo, abbiamo pensato di proporre un’attività inedita, sia per il Circolo Parrocchiale del Duomo che per la città: un laboratorio/corso di teatro che partirà (se raggiungeremo il numero minimo di iscritti) a Ottobre e terminerà a Maggio con la messa in scena di una commedia. Quello che vorremmo è creare un gruppo di giovani attori e specialmente un gruppo di amici che condividono la stessa passione per il palcoscenico.

Allora forza, le iscrizioni resteranno aperte fino al 25 Settembre. C’è ancora tempo per partecipare. Giovedì 27 alle 17:30 ci sarà, invece, la presentazione ufficiale del corso proprio presso i campetti del Duomo.
Per maggiori info chiamate Andrea al 3488391237 o Laura al 3490922003.

 

Foto Facebook Tealicità – Corso di teatro per ragazzi.
Sibilla Zambon

Autore: Sibilla Zambon

Rodigina, ingegnere informatico, appassionata di viaggi e tecnologia, mamma sprint e cuoca per diletto!

La Tealicità contagiosa che brilla nei cuori dei ragazzini delle medie ultima modifica: 2018-09-20T11:44:34+00:00 da Sibilla Zambon

Commenti

To Top