parete per arrampicata
Curiositá

Al Palazzetto dello Sport di Villadose la nuova parete per arrampicata

Aria di novità al Palazzetto dello Sport di Villadose. Ad un solo anno dalla sua apertura, mercoledì 18 luglio è stata inaugurata la nuova parete per arrampicata, realizzata con il contributo della Fondazione Cariparo. Un vero e proprio fiore all’occhiello non solo per il Comune di Villadose, ma anche per tutto il territorio limitrofo.

La parete per arrampicata installata presso la struttura sportiva è, al momento, l’unica presente nel territorio rodigino. Presenta un’altezza di 9,5 metri (con uno sviluppo totale di 12 metri) e consente più di 10 percorsi. Percorsi che vanno dal più semplice per chi si approccia con curiosità e coraggio a questa disciplina, al più complesso per i veri temerari!

parete per arrampicata

Sono intervenuti durante la cerimonia il Vice Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo Giuseppe Toffoli, il sindaco di Villadose Gino Alessio, il Presedente CONI Veneto Gianfranco Bardelle e Lucio Taschin Delegato Provinciale CONI Rovigo.

parete per arrampicata

Tutti gli interventi hanno sottolineato l’importanza dello sport e dell’attività sportiva svolta dai ragazzi in giovane età.

“La struttura lavora bene. Molte sono le associazioni sportive che la utilizzano e questo, per noi, è solo motivo di vanto. Tutto questo è stato possibile anche grazie alla Fondazione Cariparo. La Fondazione è fortemente legata al territorio ed investe in progetti sportivi come questo.” ha precisato il sindaco  di Villadose, Gino Alessio.

L’importanza dello sport

“Investire nello sport e nelle sue strutture significa investire per e sui nostri giovani” ha evidenziato di seguito il Presidente del CONI. Lo sport è lo strumento attraverso il quale si può creare comunità ed aggregazione sana fra i giovani e giovanissimi, spesso “vittime” di stili di vita non proprio salutari (sedentarietà, alimentazione scorretta, etc etc). Lo sport, quindi, visto come rimedio all’individualismo della società moderna che troppo spesso diviene terreno fertile per fenomeni come il bullismo, l’emarginazione e disagi a volte celati.

Al termine della presentazione, sotto gli occhi di un giovane pubblico a dir poco entusiasta, si è svolta anche una vera e propria dimostrazione tecnica dell’utilizzo della struttura. Alcuni atleti rodigini, infatti (tra cui Emma Piva, Nina Carrara, Elia Grigolato e Veronica Fornasiero) hanno dato prova di quanto possa essere spettacolare, divertente ed entusiasmante questo sport. Il tutto coordinato ed illustrato da Alberto Rigobello, Istruttore Nazionale F.A.S.I e da Giancarlo Brandolese, Presidente dell’Associazione Polisportiva UNI SPORT ASD Rovigo.

parete per arrampicata

Tutti i presenti, con il naso all’insù e il fiato sospeso, hanno seguito in religioso silenzio le esercitazioni di questi bravissimi atleti.

parete per arrampicata

Si spera che la presenza di questa nuova struttura e la dimostrazione eseguita dagli alteti presenti abbiano fatto nascere in molti la voglia di avvicinarsi a questa spettacolare e poliedrica disciplina.

Di certo molti presenti ne sono rimasti affascinati. Sottoscritta compresa!

 

Martina Romagnolo

Autore: Martina Romagnolo

Avvocato, amante della vita e della scrittura, divoratrice di libri, (quasi) sommelier e runner un po’ per sfida e un po’ per caso!

Al Palazzetto dello Sport di Villadose la nuova parete per arrampicata ultima modifica: 2018-07-19T11:43:42+00:00 da Martina Romagnolo

Commenti

Al Palazzetto dello Sport di Villadose la nuova parete per arrampicata
To Top