Arte Eventi

Arte e Magia a Palazzo Roverella – Le battute finali della mostra

Arte e magia ospitate a palazzo roverella

L’esoterismo ha stregato maestri del calibro di Kaninsky, Rodin, Munch, Klee. A Palazzo Roverella sono stati ospitati i quadri di questi ed altri grandi artisti. Un tour che ha stupito tutti dedicato ad arte e magia. Suddivisa per suggestive sezioni tematiche, la mostra dispiega una vasta costellazione di espressioni artistiche che evidenzieranno quanto il pensiero esoterico abbia influenzato sia gli sviluppi del Simbolismo europeo sia, in molti casi, la nascita stessa delle avanguardie storiche. Alla scoperta delle correnti esoteriche che, tra ‘800 e ‘900 hanno influenzato la pittura in tutta Europa.

Arte e Magia a Palazzo Roverella

Uno dei dipinti nella mostra Arte e magia

Il movimento simbolista trovò nell’occultismo fin de siècle un terreno poetico attraverso cui dispiegare un enorme bagaglio di figurazioni, miti, emblemi e filosofie eterodosse. Grazie a questo connubio tra occultismo e simbolismo l’artista era in grado di perdersi tra creature fantastiche, bellezze perverse e altrettante oscure demonolatrie. I maggiori centri in cui fu rilevante l’influenza della cultura esoterica sulle arti figurative si situarono tra la Francia ed il Belgio dove la corrente simbolista si intrecciò spesso con la letteratura. Mistero, sogno, inconscio, psicanalisi.

Questo e molto altro dentro i dipinti. Adesso siamo alla ultimissime battute della mostra e calerà il sipario anche sulla Quadreria della Pinacoteca esposta a Palazzo Roncale. Iniziata lo sorso 29 settembre, il prossimo 27 gennaio calerà il sipario su “Arte e Magia”, mostra curata da Francesco Parisi, che è stata e ancora per pochi giorni è la grande protagonista di questa stagione culturale di Palazzo Roverella con un significativo picco di visitatori durante le festività natalizie.

Uno dei dipinti della mostra Arte e magia

Come è nelle consuetudini degli eventi espostivi promossi dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, in parallelo chiudono anche le due proposte che hanno accompagnato “Arte e Magia”: la Sezione all’interno di Palazzo Roverella dedicata ai tesori dell’’Accademia dei Concordi e del Seminario Vescovile, di cui per la prima volta si sono valorizzati i reperti archeologici, e l’esposizione di capolavori minori della Pinacoteca, ma non meno affascinanti, allestita in Palazzo Roncale, altra sede espositiva della Fondazione.

Le battute finali

Un particolare della locandina della mostra Arte e magia

Ultimi giorni quindi, per chi non lo avesse ancora fatto, per ammirare l’originale percorso artistico proposto a Rovigo.
“Arte e Magia” focalizza, come è noto, l’attenzione sulle dottrine esoteriche che esplode nell’Europa di fine Ottocento, coincidendo con lo sviluppo dell’arte simbolista. Così come teosofia e teorie ermetiche non sono estranee alla nascita dell’astrattismo.
Artisti sono spesso membri di comunità, come quella di Monte Verità, sviluppate attorno ad un sistema utopico magico/irrazionale in cui si praticano culti solari, nudismo e vegetarianesimo. Tutto in una mostra che diventa un vero percorso iniziatico. In occasione dell’ultimo fine settimana di apertura della mostra, sabato 26 e domenica 27 gennaio, le visite guidate a orario fisso saranno gratuite.

Rimane invece invariato il biglietto di ingresso che rientra nel consueto listino di biglietteria.
Gli orari delle visite a orario fisso validi sia per sabato 26 che per domenica 27 gennaio sono: ore 9.45, 11.00, 12.00, 14.00, 15.30,16.00, 16.30,17.00,17.30, 18.00, 18.30.
Per usufruire della gratuità delle visite guidate, condotte da guide esperte, è necessario iscriversi a info@palazzoroverella.com.
Noi speriamo che il tempo sia clemente e possa consentire a molti di sfruttare una bellissima occasione per gustare al meglio un po’ di arte.

Fonti: Studioesseci. Foto: Palazzo Roverella, Non solo cinema.

Alessandro Effe

Autore: Alessandro Effe

Appassionato di nuove tecnologie cerco di aiutare le aziende a nascere e trovare la loro strada.
Amante della scrittura narrativa e lettore vorace. Un amore smisurato per la boxe ed il running.

Arte e Magia a Palazzo Roverella – Le battute finali della mostra ultima modifica: 2019-01-25T09:20:21+02:00 da Alessandro Effe

Commenti

To Top