Arte Eventi

Palazzo Roverella – Pop Out ci guida alla scoperta della femme fatale

femme fatale

Come quasi ogni mattina sono andato a correre per la città, il giro varia spesso ma oggi la nebbia mi ha spinto a passare per Viale Trieste, poi sul corso del Popolo e per finire su un pezzo di ciclabile costeggiando il Naviglio Adigetto. Certo, può essere fastidiosa, ma una cosa è certa: se c’è un fascino nella nebbia è quello del mistero. Come in un noir di Carlotto o di Jean Claude Izzo. Ed è proprio grazie a questo alone di mistero che non si può non andare indietro con il pensiero a quando Rovigo era centro inquisitorio e la caccia alle streghe non era ancora diventato un modo di dire.

In questo senso il bellissimo progetto “Rovigo città segreta”, sostenuto da Fondazione Cassa di risparmio Padova e Rovigo, è qualcosa che aiuta a ricordare nel giusto modo. Già con la prima edizione si erano raggiunti risultati ragguardevoli in termini di interesse, con quella attuale si è ripetuto stupendamente tutto. Sia in termini di entusiasmo che di idee. Sibilla ne aveva già parlato in un precedente articolo. Streghe e mistero tra le vie di Rovigo.  Domani, presso la sede di Palazzo Roverella alle ore 17:00 (con accreditamento alle ore 1:30) avrà luogo un ulteriore evento : Armonie femminili e visioni simboliche alla scoperta della femme fatale. L’organizzazione è ad opera dei ragazzi di Pop Out con cui noi abbiamo parlato attraverso la voce della super gentile dott.ssa Maria Grazia Li Donni.

La femme fatale

femme fatale

“In prima fila c’è la Pro-Loco, poi ci siamo noi di Pop Out che abbiamo in gestione Palazzo Roverella. Tutti gli eventi, le visite guidate e la didattica delle scuole. Insieme a noi c’è anche l’Arci”. Le chiediamo di spiegarci meglio l’evento. “Sarà una visita guidata che farà vedere tutta la mostra per valorizzarla ancora di più. Volevamo trovare nuovi spunti e nuovi punti di vista rispetto streghe e segnaresse”. Ci spiega che il percorso è comunque inerente a Veneto Mistero. “Sono stati sviluppati altri eventi dedicati alla stregoneria lungo un percorso dedicato alla città. La visita in questo caso è dentro Palazzo Roverella e sarà arricchita da letture inerenti l’argomento della femme fatale”. Oltre alle letture ci sarà anche una parte musicale. “La musica fa parte dell’esoterismo, perchè crea delle vibrazioni molto particolari”.

Che dire? La curiosità è senza dubbio stuzzicata, e in molti la pensano come noi. Tanto è vero che il primo orario delle 17 è esaurito ed è stato prevista una ulteriore visita alle 18.15. D’altronde, la riprova delle cose belle, oltre all’interesse, è la partecipazione.

 

Foto: Pagina Facebook Pop Out, Artspecialday

Alessandro Effe

Autore: Alessandro Effe

Appassionato di nuove tecnologie cerco di aiutare le aziende a nascere e trovare la loro strada.
Amante della scrittura narrativa e lettore vorace. Un amore smisurato per la boxe ed il running.

Palazzo Roverella – Pop Out ci guida alla scoperta della femme fatale ultima modifica: 2018-11-09T11:19:37+00:00 da Alessandro Effe

Commenti

To Top