Libreria Magnolia
Cultura

Libreria Magnolia – In via Badaloni, la libreria come a casa

La Libreria Magnolia ha aperto da poco. Ed è frutto di una di quelle storie dove, ai sogni, devi credere fino in fondo. E’ in via Badaloni 14 e Rovigo ringrazia Gaia, per questo nuovo e bellissimo luogo di cui la città aveva bisogno. Noi di ItRovigo siamo andati all’inaugurazione di questo spazio, arredato con gusto, dai toni caldi e che ti fanno subito sentire come a casa. In quell’occasione avevamo anche avuto l’onore di inaugurare la parete bianca pensata per i bambini, dipingendo di rosa la manina di Emma ed aiutandola ad imprimere i colori sul legno. La promessa era quella di tornare e farci raccontare qualcosa di più.

Arriva da Milano Gaia Zanzottera, anche se dalla grande città era andata via già tre anni fa. “Sono andata via da Milano circa tre anni fa, scegliendo di vivere in montagna, sull’Appennino, in provincia di Reggio Emilia, dove ho conosciuto il mio compagno. Quando abbiamo deciso di vivere insieme siamo scesi in pianura e venuti a Rovigo visto che lui è di Costa”. Gaia lavora alla Giunti, presso il centro commerciale La Fattoria, prima che il punto vendita chiuda, innamorandosi ancora di più dei libri. Prima si laurea in Psicologia a Pavia e nel frattempo svolge diversi lavori. “L’idea di avere una libreria è sempre stata presente, già da quando frequentavo l’università, forse perchè non mi vedevo da psicologa (almeno non nella figura canonica)”.

La Libreria Magnolia

Libreria Magnolia

Gaia fa la pendolare per gli studi e ogni giorno vede questa piccola libreria celeste e pian piano inizia a sognare di averne una sua. “In questo momento ho sentito di avere la maturità giusta per lanciarmi e realizzare il mio sogno”. A Dicembre inizia a muoversi per cercare di capire come realizzare il negozio, ma ha già in mente tutto. “Già prima di Natale mentre iniziavo, avevo chiaro come sarebbe dovuto essere, a partire dai colori”. Voleva un materiale vivo, che trasmettesse calore, ed il legno è stata scelta naturale. “Il bancone è stato un regalo meraviglioso del mio fidanzato, costruito interamente da lui, tutto il resto l’ho scelto nella logica di un ambiente accogliente, adatto a tutti e dove tutti potessero ritrovare la propria libreria di casa”.

La zona è tra quelle che Gaia ama di più, centrale, con lo scorcio del Duomo, il teatro ed il Liceo Classico. “Si respira un’aria culturale, che mi piace molto, non volevo un locale di dimensioni enormi. Tra l’altro questo spazio mi ha permesso di poter realizzare un’area apposta per i bambini, cosa che mi è subito piaciuta molto”.

Gaia ha le idee chiare ed oltre ai bimbi pensa agli adulti, con incontri mirati con gli autori, anche locali, magari non ancora molto famosi ma che hanno voglia di farsi conoscere. E poi anche presentazioni dei libri al di fuori della libreria, con attività più o meno programmate per Giugno e per Settembre. Non ci dice, giustamente, di più. Sarà questo lo spirito di Gaia per dare luce e respiro ad un piccolo luogo di incontro e di racconto che avrà sicuramente tantissimo da dire a chi, come noi, vorrà ascoltarlo.

 

Alessandro Effe

Autore: Alessandro Effe

Appassionato di nuove tecnologie cerco di aiutare le aziende a nascere e trovare la loro strada.
Amante della scrittura narrativa e lettore vorace. Un amore smisurato per la boxe ed il running.

Libreria Magnolia – In via Badaloni, la libreria come a casa ultima modifica: 2018-05-10T17:45:52+00:00 da Alessandro Effe

Commenti

Libreria Magnolia – In via Badaloni, la libreria come a casa
To Top