Mostra di Uguali Diversamente
Curiositá

UgualiDiversamente – Jari Trivellato e la diversità in mostra

Non so se esiste un modo corretto per rappresentare la disabilità, se, in qualche modo, c’è un retaggio nelle nostre teste che ci fa vedere esclusivamente alcune cose. Come una sorta di sguardo selettivo, che elimina quello che è scomodo e non ci piace. Non lo so. Quello che so per certo è che i ragazzi di UgualiDiversamente ci provano, ancora una volta, e, secondo me, fanno nuovamente centro. Foto che sono scatti rubati alla quotidianità dei ragazzi. Ma che diventano pugni nello stomaco non appena ti fermi più di cinque secondi a guardarle con la mente sgombra.

Ho avuto modo di parlare con Paolo e Nicoletta hanno un percorso in mente, quello di riuscire a rappresentare la disabilità in modo diverso da quello usuale. Per questo hanno usato l’arte fotografica di Jari Trivellato, autore di oltre mille scatti, da cui poi sono scaturiti quelli presenti alla mostra che verrà inaugurata questa sera presso il centro commerciale La Fattoria.

La mostra e gli scatti di Jari

Mostra di Uguali Diversamente

La mostra durerà fino al 27 maggio e saranno presenti anche i ragazzi dell’associazione. “Non siamo partiti subito con l’idea di fare una mostra, mi sono avvicinato al mondo di UgualiDiversamente da circa un anno. Grazie a loro mi sono avvicinato a questi ragazzi, mi si è aperto un mondo, dove la diversità è valore aggiunto. Così ho iniziato a fotografarli, e l’ho fatto senza filtri, cogliendo tutta la spontaneità di cui sono capaci i ragazzi”. Questo mi racconta il fotografo ferrarese. Le foto coprono un arco temporale di circa un anno e sono nate dalla voglia di immortalare più possibile la naturalezza dei ragazzi.

“E’ stato un grande onore poterli fotografare, ho cercato di non usare ritocchi, tranne il bianco e nero che ho voluto per rendere più intensi gli scatti”. Jari è giustamente orgoglioso del lavoro svolto, e potrete osservarlo voi stessi da questa sera. Nicoletta mi parla di alcuni ragazzi presenti nelle foto, con la solita intensità che colpisce come un pugno nello stomaco. Non serve nominarli per poterli osservare con il giusto grado emotivo. “Continuiamo il nostro percorso di sensibilizzazione alla diversità ed alla disabilità. Paolo ed io abbiamo le idee chiare, ci auguriamo di poter ricevere quante più visite possibili, vorrà dire che il lavoro è stato fatto nel migliore dei modi. Noi non ci fermiamo, questo è solo un altro step del nostro cammino. Vorremmo cercare di creare una nuova mentalità”.

Io esco con il cuore gonfio di emozione, sono certo sarà la stessa di quanti vorranno avvicinarsi alle foto con la testa sgombra da ogni pregiudizio.

Alessandro Effe

Autore: Alessandro Effe

Appassionato di nuove tecnologie cerco di aiutare le aziende a nascere e trovare la loro strada.
Amante della scrittura narrativa e lettore vorace. Un amore smisurato per la boxe ed il running.

UgualiDiversamente – Jari Trivellato e la diversità in mostra ultima modifica: 2018-05-22T16:10:48+00:00 da Alessandro Effe

Commenti

UgualiDiversamente – Jari Trivellato e la diversità in mostra
To Top