Toquinho
Arte

A Lendinara, nel giardino più romantico del Polesine, arriva Toquinho

19286,19162

Vuoi aggiungere delle "Foto" a questa sezione? Aggiungi

La parte centrale del calendario artistico di Tra ville e giardini 2018 come uno spettacolo pirotecnico concentra i suoi colori più suggestivi. Da un concerto internazionale ad un altro, dagli Yellowjackets a Noa. La macchina organizzativa di Tra ville e giardini porta in scena l’icona della musica brasiliana nel mondo. E’ atteso al giardino di Villa Dolfin Marchiori a Lendinara (RO), sabato 4 agosto 2018 alle 21.30, Toquinho. Celebra così mezzo secolo di successi col concerto “Toquinho… 50+1”. Al fianco del chitarrista e cantante brasiliano di origini italiane, ci sarà una band con la voce di Greta Panettieri, il basso di Itaiguara Bandao, la batteria di Mauricio Zottarelli.

Magia pura

Toquinho

Vale la pena di ricordare che la poesia della musica dell’artista incontrerà quella del luogo, in una gara di bellezza senza precedenti. Infatti, il giardino di Ca’ Dolfin Marchiori, dimora veneziana del Cinquecento, risale invece all’Ottocento. E’ una magnifica progettazione di “giardino romantico” dell’architetto paesaggista Giuseppe Jappelli. Ed è giunto fino a noi praticamente intatto col laghetto e l’isola della poesia e la torre neogotica. Il live di Toquinho è lo sviluppo di un progetto artistico che omaggia la musica brasiliana. Rende un tributo a tutti i grandi amici con cui Toquinho, nomignolo con cui la mamma chiamava Antonio Pecci Filho, ha condiviso tanta musica e tanta poesia.
La “saudade” di Tom Jobim, che quest’anno avrebbe compiuto 90 anni, e del suo grande amico e collaboratore Vinicius de Moraes, di Baden Powell, Carlos Lyra, Chico Buarque, Menescal e tanti altri, si trasforma sul palco in uno spettacolo di grande fascino.

Il concerto entra direttamente in quell’anima poetica della Bossa Nova, il genere musicale nato in Brasile negli anni ’50 che trae origine dal samba. E suona con la magia inconfondibile degli “Afro sambas”, ripercorrendo tutti i brani che hanno fatto innamorare il pubblico in tutto il mondo. Milioni di appassionati hanno dentro il cuore le melodie di “La voglia e la pazzia, l’incoscienza e l’allegria”, “Senza paura”, “Samba della benedizione”, “Samba per Vinicius”, “Aquarello”, solo per citare alcune delle canzoni legate alla carriera di grandi successi dell’artista. Toquinho, con la sua voce calda e quel tocco delicato sulla chitarra, è una delle espressioni più pure e veritiere della forza e della storia musicale del Brasile.

BIGLIETTI

La rassegna Tra ville e giardini 2018, XIX edizione, viene promossa e finanziata dalla Regione del Veneto attraverso Reteventi, dalla Provincia di Rovigo che l’ha sostenuta fin dalle origini. Col contributo della Fondazione Cariparo e anche di 13 Comuni polesani che ospiteranno a turno i 14 spettacoli in programma. L’organizzazione fattiva è dell’Ente Rovigo Festival. Collabora il Rovigo convention&visitors bureau.

Biglietto d’ingresso unico euro 15,00. Si può acquistare alla biglietteria a partire dalle 20.30. Oppure in prevendita, presso Ente Rovigo Festival, viale Porta Adige 45, Censer Rovigo, V piano, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13 o anche on-line.

Foto copertina dal sito Luoghi ItalianBotanicalTrips. Fonte e foto Comunicato stampa n. 18 di Tra ville e giardini.
Sibilla Zambon

Autore: Sibilla Zambon

Rodigina, ingegnere informatico, appassionata di viaggi e tecnologia, mamma sprint e cuoca per diletto!

A Lendinara, nel giardino più romantico del Polesine, arriva Toquinho ultima modifica: 2018-08-04T08:13:15+00:00 da Sibilla Zambon

Commenti

A Lendinara, nel giardino più romantico del Polesine, arriva Toquinho
To Top