Cammino Di Santantonio 527x400
Curiositá

Il Cammino di Sant’Antonio – La tappa rodigina del Lungo Cammino

19286,19162

Vuoi aggiungere delle "Foto" a questa sezione? Aggiungi

Percorrendo la pista ciclabile che attraversa la città di Rovigo e che si snoda fino alla chiesetta di San Sisto ed oltre, non è raro imbattersi nelle indicazioni riportanti la dicitura “Cammino di Sant’Antonio”. Incuriosito, sono andato a cercare informazioni su questo argomento, cercando di capire meglio quale fosse il tragitto rodigino di questo cammino.

Il 13 giugno 1231, S. Antonio, trovandosi all’eremo di Camposampiero e percependo ormai prossima la sua morte, chiede ai frati di essere ricondotto nell’amato conventino di Padova dedicato alla Madonna.
Affaticato e debilitato, viene disteso su di un carro trainato da buoi. Così percorre l’ultimo pellegrinaggio della sua vita (da qui il nome “Ultimo Cammino“). Il 2010 è stato l’anno della nascita di un altro cammino : Il lungo cammino di Sant’Antonio. L’aggettivo lungo lo differenzia e lo unisce all’Ultimo, del quale vuole essere la prosecuzione ideale, per riappropriarsi dei passi e delle vita itinerante del frate.

Esso si snoda da Venezia o Camposampiero fino ad arrivare al santuario di La Verna, in provincia di Arezzo e dove, il frate avrebbe ricevuto le stigmate nel 1224. In questo cammino, diviso in tappe, Rovigo si trova nella terza. Contrassegnata in un percorso di 21,3 km e circa 6 ore di cammino a piedi. La tappa ideale parte dalla Chiesa della Rotonda che ci si lascia alle spalle, dirigendosi verso la chiesa di San Bortolo, seguendo la strada che ci porta ad imboccare la ciclabile e costeggiare l’Adigetto. Si arriva fino a Sant’Apollinare e, superata la chiesa, si prosegue verso il Canalbianco.

Il lungo cammino, verso Assisi

Lungo Cammino di Sant'Antonio

A questo punto il percorso indica una possibile estensione fino a Bosaro, per visitare la chiesa di San Sebastiano, dove sono tumulati i resti della beata Maria Bolognesi. Il percorso che vi stiamo indicando lo trovate nei dettagli a questo link. E’ indicato come terza tappa del cammino che porta verso il Santuario Francescano di La Verna (uno dei luoghi più rilevanti del “francescanesimo”).

Un percorso sicuramente di grande fascino e spiritualità, che rende giusto omaggio alla vita itinerante del “Santo di Padova”, in un contesto di più grande respiro, che va ad intrecciarsi e collegarsi con quello di un altro grande santo : San Francesco d’Assisi. Si può ripercorrere da nord a sud le orme di questi due grandi santi Francescani. I percorsi sono divisi, per questioni di opportunità e sicurezza ma dal santuario di La Verna il pellegrino può, volendo, proseguire (munendosi di apposita credenziale) verso la città di Assisi.

 

Le fonti per questo articolo sono del sito www.ilcamminodisantantonio.org

Foto: Magicoalvis

 

 

Alessandro Effe

Autore: Alessandro Effe

Appassionato di nuove tecnologie cerco di aiutare le aziende a nascere e trovare la loro strada.
Amante della scrittura narrativa e lettore vorace. Un amore smisurato per la boxe ed il running.

Il Cammino di Sant’Antonio – La tappa rodigina del Lungo Cammino ultima modifica: 2018-04-04T12:09:10+00:00 da Alessandro Effe

Commenti

Il Cammino di Sant’Antonio – La tappa rodigina del Lungo Cammino
To Top