I RODIGINI RACCONTANO ROVIGO

itRovigo

News Noi rodigini

Notorious Cinema, un nuovo multisala per Rovigo

78794857 2560690687548145 7674203644157231104 N

Fra l’8 ed il 9 dicembre del 2017 un incendio rendeva inagibile il multisala Cinergia della città di Rovigo. Un evento che per la città ebbe tristi risvolti. Fortunatamente non si registrarono danni a persone (ci furono però molti intossicati), ma fin da subito apparve chiaro che il cinema non sarebbe stato più disponibile per un tempo indefinito. Il fuoco aveva infatti rese inservibili le sale del cinema e i vigili del fuoco lavorarono senza sosta per l’evacuazione dello stabile e la messa in sicurezza dell’area. I prodotti dell’incendio interessarono infatti anche un negozio per bambini posto nelle immediate vicinanze. Si è discusso poi molto, in seguito, circa la dolosità dell’evento e non è su questo che vogliamo soffermarci, anzi, è l’ultima cosa che ci interessa visto l’impatto che ha avuto sulla socialità cittadina (prima ancora che dal lato economico).

I cinema cittadini

Da molto tempo infatti, in città non erano più presenti sale cinematografiche. Questo non fece altro che aggravare la situazione. In una sorta di viaggio a ritroso nel tempo, una specie di Amarcord, nei giorni successivi all’incendio del Cinergia, abbiamo fatto un giro tondo immaginario di quelli che erano stati i gloriosi cinema cittadini. Molti scomparsi da tempo, altri in tempi, invece, più recenti. In città si potevano contare, invero, ben quattro cinema perfettamente funzionanti. Corso, Odeon, Apollo, Duomo. E gli over 45 li ricordano tutti.

L’ultimo cinema cittadino a chiudere, in ordine di tempo, è stato il Multisala Odeon, situato in una strada parallela a via Angeli. Parliamo dell’ormai lontano 2008. Ed in questi quasi due anni è proprio della possibile riapertura di quest’ultimo che si è fatto più parlare. Non tanto, in questo caso, per ridare un cinema alla città, quanto per riportare in auge il centro cittadino con un progetto di ampio respiro che permettesse ad esso di aumentare l’offerta verso i cittadini. In un connubio che potesse andare di pari passo con quello dei negozianti. Per svariati motivi ciò non è stato possibile (in primis per gli altissimi costi di gestione per la riapertura) ed allora si è virato verso il Cinecolonne che, presso il Censer, ha fatto, per come ha potuto, da sostituto al Cinergia. Per continuare ad offrire alla città quantomeno le visioni più importanti.

Notorious Cinema

Alla fine, comunque, il tanto atteso momento è arrivatpieghiamo verso l’esternoo e possiamo senza dubbio annoverare l’apertura del nuovo multisala (il Notorious Cinema, appunto) come una delle notizie dell’anno per i Rodigini (e anche per i polesani dei centri limitrofi). La società ha deciso di investire pesantemente nella nostra città dopo aver effettuato altri importanti investimenti a Sesto San Giovanni, nel milanese. Motivo d’orgoglio è il fatto che l’operazione finanziaria è stata gestita da una realtà rodigina che è quella di Euroansa di Michela Berto (che ci ha gentilmente concesso l’utilizzo delle fotografie).

78794857 2560690687548145 7674203644157231104 N
Foto : Euroansa Michela Berto

Sei su otto le sale aperte al momento (le altre due saranno a disposizione entro febbraio 2020) e aree rinnovate. Vi è quella dedicata alla famiglia ed ai bambini così come si è trovato il giusto posto per due macchinette automatiche per la biglietteria, così da dimezzare i tempi di coda per l’acquisto. Oltre a questo, il lavoro. L’apertura ha portato infatti tante assunzioni (alcune nuove ed altre provenienti dal Cinergia). Ambizioso (ma non proibitivo) l’obiettivo del Notorious Cinema per il 2020: 200.000 spettatori. Raggiungerlo sarebbe una scommessa vinta per tutta la città.

Notorious Cinema, un nuovo multisala per Rovigo ultima modifica: 2019-12-13T18:11:06+01:00 da Alessandro Effe
To Top