itRovigo

Cultura News

A Rovigo il riconoscimento Città che Legge 2020-21

Libro14

A Rovigo l’Amministrazione Comunale promuove il Patto per la lettura, nella convinzione assoluta che leggere significhi crescere e imparare; ma anche e soprattutto, aprire i propri orizzonti.

a Rovigo città che legge
Pixabay

Tutto ha origine dal riconoscimento di Città che legge 2020-2021, che il Comune di Rovigo ha ricevuto dal Centro per il libro e la lettura.

A Rovigo il riconoscimento Città che legge

Si parte dal presupposto che lo sviluppo intellettuale, sociale ed economico delle comunità, dipendano dalla lettura; partendo da questa consapevolezza, il Centro per il libro e la lettura, in accordo con l’ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani, promuove e valorizza le amministrazioni comunali impegnate a svolgere con continuità sul proprio territorio, politiche pubbliche di promozione della lettura; tutto ciò avviene attraverso la qualifica di Città che legge. L’intento è quello di riconoscere e sostenere la crescita socio-culturale; e questo attraverso la diffusione della lettura come valore riconosciuto e condiviso; un valore in grado di influenzare positivamente la qualità della vita; intesa in senso individuale, ma anche collettivo.

a Rovigo città che legge
Pixabay

Il Centro per il libro e la lettura

Il Centro per il libro e la lettura è un Istituto autonomo del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, ora Ministero della Cultura; dipende dalla Direzione Generale Biblioteche e diritto d’autore. Il Centro ha l’obiettivo di attuare politiche di diffusione del libro e della lettura in Italia; ed anche quello di promuovere il libro e la cultura italiana all’estero.

a Rovigo città che legge
Pixabay

Il Centro per il libro e il suo compito di diffusione della cultura

Il principale compito del Centro è quindi quello di promuovere politiche di diffusione del libro, della cultura e degli autori italiani; ma anche di realizzare iniziative e campagne informative per sensibilizzare e incentivare i giovani alla lettura. I compiti assegnati al Centro si configurano essenzialmente come attività di sostegno e comunicazione; per far ciò, interviene attraverso un’azione di promozione attiva della lettura. Il Centro opera sia sul piano della conoscenza del settore, attraverso un insieme di rilevazioni e indagini, sia a livello di capacità di aggregazione dei soggetti pubblici e privati attivi nel mondo del libro.

Libro3
Pixabay

I compiti del Centro per il libro e la lettura

Il Centro svolge quindi questi compiti: promuovere la diffusione della lettura a partire dall’infanzia e dalla scuola; attribuire valore sociale alla lettura, attraverso la campagna nazionale di promozione della lettura Il Maggio dei libri, e l’iniziativa Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole; inoltre, opera nel sostegno del mondo del libro in una prospettiva nazionale; anche attraverso la rete di Città che legge e il sostegno alle principali fiere librarie nazionali di Torino e di Roma; in aggiunta, si occupa di diffondere la conoscenza del libro e della cultura italiana all’estero; infine, con il suo operato consente un approccio conoscitivo al mondo del libro; e favorisce le iniziative di formazione.

Libro4 604021f08f2ed
Pixabay

Il Patto per la lettura promosso dalla città di Rovigo

Il Patto per la lettura viene elaborato dall’assessorato alla Cultura in condivisione con i rappresentanti di scuole, biblioteche, librerie, case editrici e festival letterari; il suo obiettivo è quello di invitare a collaborare tra loro tutti i soggetti, pubblici e privati, che trovano nella lettura una risorsa strategica e un valore su cui investire. Lo scopo finale è creare una rete di collaborazione permanente tra tutte le realtà culturali operanti nel territorio del Comune; la stessa è necessaria per dar vita a progetti ed iniziative che accrescano la lettura come abitudine sociale diffusa.

La durata del Patto per la lettura

Il Patto per la lettura ha durata biennale ed è rinnovabile; sarà il punto di partenza per creare un Tavolo di progettazione, formazione, coordinamento e monitoraggio; sostenuto dal punto di vista organizzativo dall’assessorato alla Cultura. Gli interessati dovranno manifestare il proprio interesse; occorre sottoscrivere la scheda di adesione al Patto locale per la lettura; la stessa è reperibile nel sito internet del Comune di Rovigo: www.comune.rovigo.it.
Per informazioni: e-mail [email protected]; tel. 0425/206532 o 0425/206748.


A Rovigo il riconoscimento Città che Legge 2020-21 ultima modifica: 2021-03-05T08:30:00+01:00 da Elisa Padoan

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x