miele del Delta
Cibo

Il prestigioso miele del Delta – La nostra ricetta per la Cheesecake

19286,19162

Vuoi aggiungere delle "Foto" a questa sezione? Aggiungi

“Sei mai stato sulla Luna?” è una commedia romantica in cui la vita in campagna a stretto contatto con la natura è una dei protagonisti della pellicola. Beh, c’è un paese in Polesine, accanto a Porto Viro, sul Delta del Po che me lo ricorda per alcuni aspetti. Parlo di Cà Cappellino, dove c’è un centro di apicoltura, con una mostra/museo a cui chiunque può accedere. E’ qui che potrete lasciarvi incantare dal magico mondo delle api e vedere con i vostri occhi, toccare con mani e palato, gli infiniti prodotti che si possono ottenere con l’aiuto di questi insetti. In questa ex scuola i produttori della zona portano il frutto dei loro piccoli amici per fare la smieltatura, così da poter vendere il miele del Delta. Ed è sempre in questa sede che molti di loro possono ottenere supporto tecnico o informazioni necessarie per iniziare questo genere di attività.

Il miele del Delta è un prodotto tradizionale e fa parte degli alimenti PAT – Prodotti Agroalimentari Tradizionali. Ciò significa che la sua preparazione e i metodi con cui si ottiene seguono regole definite da almeno 25 anni. Ma dove possiamo comprarlo? Direttamente nelle aziende produttrici, nei vari stand che presenziano durante feste o sagre, ma anche al Mercato agricolo di Rovigo , che si svolge ogni seconda domenica del mese in Piazza Vittorio Emanuele II da mattina a sera. In città non è l’unico posto dove potete trovarlo. A Borsea, il Punto Campagna amica Rovigo vi attende per una vendita al dettaglio ogni lunedì pomeriggio.

Giusta visibilità

Prossimamente, in una delle puntate del Tgr Tour Terre e Sapori che andranno in onda proprio in questa settimana, il Tgr della Rai in collaborazione con Touring Club Italiano presenterà tale nostro eccellente prodotto che merita sicuramente di essere valorizzato in modo opportuno e di essere messo in mostra per tutte le sue qualità.
Cosa lo rende così speciale? Sicuramente il fatto che fin da epoca romana si sia sfruttato il territorio in questo senso. Il suo sapore varia a seconda della zona di produzione. Il nettare, infatti, cambia carattere in base alla vegetazione dell’area. Tiglio, erba medica, radicchio, meloni, castagno, salvia selvatica, trifoglio… sono le piante ca determinarne un gusto piuttosto che un altro.

Tantissime le sue proprietà ma anche in cucina svolge un ruolo decisamente importante. Spesso utilizzato per accompagnare formaggi più o meno stagionati, ma anche per preparare dolci o altri generi di portate. Noi abbiamo optato per un dessert semplice e fresco, che non richiede l’uso del forno.

Ricetta cheesecake al miele e noci

miele del Delta
Foto Cuoca Blog.

INGREDIENTI per la base:
180 gr biscotti secchi tipo Dygestive;
80 gr di burro
un cucchiaio di miele del Delta.

INGREDIENTI per la crema:
350 gr formaggio morbido tipo robiola o philadelphia;
250 gr panna fresca;
gherigli di noci;
60 gr di miele del Delta;
1 foglio di colla di pesce;
30 ml di latte (due cucchiai circa).

PROCEDIMENTO:
Preparate la base amalgamando bene i biscotti, precedentemente sminuzzati finemente tramite mixer, il miele e il burro ammorbidito a bagno maria. Dopo aver coperto la tortiera (usatene una di quelle che si apre lateralmente) con carta da forno, stendete il composto in modo da coprirne sia il fondo che i bordi. Prestate attenzione a che sia fatto un lavoro omogeneo, magari l’aiuto di un cucchiaio potrà facilitarvi il compito. Mescolate il formaggio con le noci tritate, utilizzatene secondo il vostro gusto, e il miele. Ammollate la colla di pesce nell’acqua e, dopo averla strizzata, scioglietela nel latte caldo. Quindi addizionate il tutto alla crema che stiamo preparando. Aggiungete poi la panna fresca montata e mescolate lentamente dall’alto verso il basso, possibilmente con una forchetta. Farcite la tortiera e non preoccupatevi se la farcitura eccederà sopra i lati della base. Lasciate riposare in frigo per almeno un paio d’ore. Prima di servire, ricordatevi di decorare a piacere la superficie con miele e noci.

Buon divertimento e buon appetito!

 

Foto copertina Polesine24 fonte ricetta giallo zafferano.
Sibilla Zambon

Autore: Sibilla Zambon

Rodigina, ingegnere informatico, appassionata di viaggi e tecnologia, mamma sprint e cuoca per diletto!

Il prestigioso miele del Delta – La nostra ricetta per la Cheesecake ultima modifica: 2018-07-02T12:11:57+00:00 da Sibilla Zambon

Commenti

Il prestigioso miele del Delta – La nostra ricetta per la Cheesecake
To Top