Associazioni Cosa Facciamo Cosa Fare

Gianni Rodari a San Bortolo grazie a Minimiteatri

100 Gianni Rodari 1

Ripartono gli appuntamenti targati Minimiteatri nel Teatro di San Bortolo in piazza San Bartolomeo, 17 a Rovigo. Il prossimo è previsto per domenica 15 dicembre alle 17:30 con un grande evento dedicato ai più piccoli, ma anche agli adulti che non vogliono smettere di sognare.
“100 Gianni Rodari – Fiabe, favole e poesie per anime belle nel centesimo anniversario della nascita di Rodari” è uno spettacolo nato da un’ampia collaborazione.

Gianni Rodari a San Bortolo

Attraverso l’organizzazione di Minimiteatri, nella persona di Letizia E.M. Piva, direttrice artistica della rassegna e la disponibilità della Parrocchia di San Bartolomeo, nella persona di Don Andrea Varliero, si ricorda una grande personalità della letteratura contemporanea. L’evento è nato grazie anche all’apporto fondamentale dell’associazione culturale “Renzo Barbujani” Onlus, in particolar modo grazie agli allievi del corso di Scrittura Creativa seguiti dalla coordinatrice del laboratorio, la dottoressa Giorgia Brandolese, che l’anno scorso ha intrapreso un lungo percorso tra favole e filastrocche, culminato nel testo del lavoro che verrà presentato domenica.

Giorgia Brandolese, alla regia della performance teatrale, ha curato la preparazione degli attori in scena, che saranno oltre a lei stessa: Manola Borgato, Silvia Dicuonzo, Maurizio Noce, Luca Pianta e Paolo Zaffoni.
Un esperimento, un’ampia collaborazione, un modo per tornare alla memoria di Gianni Rodari. L’evento è stato anche inserito tra gli eventi ufficiali della rassegna nazionale “100 Gianni Rodari”, partita lo scorso 23 ottobre, giorno di nascita dell’autore e che si concluderà il 23 ottobre dell’anno prossimo, allo scadere del centenario dalla nascita. Gianni Rodari sarà in scena circondato dai suoi Pensieri, figure senza una definizione precisa, che si muoveranno tra un personaggio e l’altro dell’immaginario rodariano.

Un viaggio esperienziale

Sarà dunque un viaggio esperienziale in cui grandi e piccini saranno condotti per mano attraverso il percorso onirico e romantico di chi sa riconoscere l’importanza di essere bambini anche quando si diventa adulti.
Riprendere in mano i testi di Gianni Rodari – spiega Giorgia Brandolese – è un’operazione di cui tutti abbiamo bisogno. Leggere, soprattutto dall’infanzia, è la prima azione che conduce all’emancipazione, alla libertà, alla possibilità di costruire ponti senza alzare muri. Ed è proprio Gianni Rodari il primo ad insegnarcelo, nel suo opporsi alla guerra, alle armi, alle disparità sociali.

100 Gianni Rodari 2

Oltre a ciò, parlare attraverso la filastrocca e la favola non è un’operazione scontata o semplice, anzi. Sono strumenti attraverso cui la leggerezza diventa una forza, la rima un modo per evidenziare un concetto, la morale finale un messaggio da ricordare. Ringrazio infinitamente tutti coloro che hanno collaborato insieme a me per la realizzazione di questo evento. Perché è solo con i legami tra le persone che si può andare oltre per costruire qualcosa”.
Le prenotazioni sono già aperte e quasi esaurite. È dunque caldamente consigliata la prenotazione per chi volesse partecipare al numero 3408663920 o alla mail info@minimiteatri.it. Costo d’ingresso a 5 euro. Rodari con Minimiteatri

Foto di Massimiliano Raspa, per gentile concessione.

Alessandro Effe

Autore: Alessandro Effe

Appassionato di nuove tecnologie cerco di aiutare le aziende a nascere e trovare la loro strada. Amante della scrittura narrativa e lettore vorace. Un amore smisurato per la boxe ed il running.
Gianni Rodari a San Bortolo grazie a Minimiteatri ultima modifica: 2019-12-15T10:57:13+01:00 da Alessandro Effe

Commenti

To Top