Luoghi di interesse Natura

Il Museo delle Api di Ca’ Cappellino – Il miele al suo meglio

Il miele, omaggiato presso Museo delle api

La natura ci regala spesso magnifici esempi di bellezza selvaggia, tanto da rimanere a bocca aperta. Sta all’uomo, poi, pensare per il meglio ed agire di conseguenza per cercare il miglior modo di conservarla e valorizzarla. E’ indubbio, infatti, che, nel tempo, si è assistito a momenti di incuria e menefreghismo. Ci sono stati i tempi, ad esempio, della cementificazione selvaggia che ha portato alla nascita di ecomostri in riva al mare. In tutto questo, l’uomo diventa ancora più grande quando, nel connubio della fauna, aggiunge anche quello della flora nella sua completa valorizzazione. E’ il caso del Delta del Po, in Polesine, dove in moltissimi casi (per fortuna) l’uomo ha saputo conservare e valorizzare al meglio quanto il territorio aveva da offrire. Ed in termini di caratteristiche ambientali esistono pochi posti al mondo come il nostro Delta. Ecco quindi il Museo delle Api di Ca’ Cappellino.

Il miele del Delta del Po

Il miele del Delta è un prodotto tradizionale e fa parte degli alimenti PAT – Prodotti Agroalimentari Tradizionali. Ciò significa che la sua preparazione e i metodi con cui si ottiene seguono regole definite da almeno 25 anni. Dove possiamo comprarlo? Direttamente nelle aziende produttrici, nei vari stand che presenziano durante feste o sagre, ma anche al Mercato agricolo di Rovigo. Esso si svolge ogni seconda domenica del mese in Piazza Vittorio Emanuele II da mattina a sera. In città non è l’unico posto dove potete trovarlo. A Borsea, il Punto Campagna amica Rovigo vi attende per una vendita al dettaglio ogni lunedì pomeriggio.

Il miele del Delta, omaggiato presso il museo delle api

Cosa lo rende così speciale? Sicuramente il fatto che fin da epoca romana si sia sfruttato il territorio in questo senso. Il suo sapore varia a seconda della zona di produzione. Il nettare, infatti, cambia carattere in base alla vegetazione dell’area. Tiglio, erba medica, radicchio, meloni, castagno, salvia selvatica, trifoglio. Sono le piante a determinarne un gusto piuttosto che un altro. Tantissime le sue proprietà ma anche in cucina svolge un ruolo decisamente importante. Spesso utilizzato per accompagnare formaggi più o meno stagionati, ma anche per preparare dolci o altri generi di portate.

Il Museo delle Api

A pochi chilometri da Porto Viro, nel cuore del Parco del Delta del Po, vi è il paese di Ca’ Cappellino. Dal 1998 presso l’ex scuola elementare del paese, gli apicoltori del Delta in collaborazione con l’amministrazione comunale di Porto Viro, hanno allestito un Centro di Apicoltura. All’interno si può visitare una mostra-museo che porta il visitatore alla scoperta della vita delle api nei suoi molteplici e affascinanti aspetti, oltre che, alla conoscenza dei suoi preziosi prodotti: il miele, la propoli, il polline, la pappa reale e la cera.

Logo all'ingresso del Museo delle api

Le scolaresche possono fare esperienza nel laboratorio didattico. Con osservazioni al microscopio, visione di video, prove di lavorazione della cera e osservazione diretta delle api nell’apiario annesso.
La sala di smielatura, che è il locale igienicamente idoneo all’estrazione, maturazione e invasettamento del miele, e il punto vendita presenti hanno permesso di riunire sotto un unico marchio il miele prodotto nel parco, il Miele del Parco del Delta del Po. Oltre alla divulgazione dell’apicoltura e alla vendita dei prodotti dell’alveare, il centro offre assistenza tecnico professionale agli apicoltori locali e a chiunque altro voglia intraprendere questa attività.

Si possono prenotare visite guidate chiamando il numero : 04260372202. Il Museo è aperto ogni domenica dal 20 marzo fino a fine giugno e dal 11 settembre fino a fine al 1 novembre compreso dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00.

Fonte: Parco delta del Po. Foto: Turismo.it, OjEventi.

Alessandro Effe

Autore: Alessandro Effe

Appassionato di nuove tecnologie cerco di aiutare le aziende a nascere e trovare la loro strada.
Amante della scrittura narrativa e lettore vorace. Un amore smisurato per la boxe ed il running.

Il Museo delle Api di Ca’ Cappellino – Il miele al suo meglio ultima modifica: 2019-07-18T11:58:24+02:00 da Alessandro Effe

Commenti

To Top