melone
Cibo

Il melone in Polesine – Carpaccio di polpo, melone e gamberetti

19286,19162

Vuoi aggiungere delle "Foto" a questa sezione? Aggiungi

E’ tempo d’estate e caldo afoso, quindi nulla di meglio di un piatto ricco di zuccheri e fresco come il melone. In Veneto o meglio nel nostro Polesine dove possiamo trovare quello di alta qualità? Ma ovviamente nel Delta! La riqualifica e la bonifica di questi territori li ha resi molto fertili e ottimi per la produzione di tantissime colture diverse! Esistono due varianti di melone. Quello rotondo a buccia liscia sottile e quello retato, che personalmente io preferisco perchè mi semplifica l’operazione di tagliarlo, con delle venature verdi che ne evidenziano gli spicchi. Le principali zone di produzione sono Adria, Corbola, Ariano del Polesine, Papozze, Pettorazza Grimani, Porto Viro, Porto Tolle e Taglio di Po. Il periodo di raccolta va da giugno ad agosto, intervallo di tempo in cui incrementa la richiesta di personale nei campi e che coincide con la fine delle scuole, per cui parecchi studenti ne approfittano per mettere da parte qualche soldino grazie a lavoretti extra di questo tipo.

Il gusto dei nostri meloni è particolarmente dolce ma con un retrogusto leggermente salino, che gli conferisce la sua unicità di distinzione netta con gli altri prodotti in territori diversi. Un’altra eccellenza che fa parte della provincia di Rovigo e di cui essere sicuramente fieri. Il colore al suo interno è arancione marcato e il suo profumo è incantevole. Un buon melone inonda casa immediatamente, trasmettendo solo con l’olfatto ogni sua più piccola caratteristica. Solitamente è ottimo accompagnato a prosciutto crudo, nella macedonia o come gusto da consumare nel gelato. Ma non solo. Molte le ricette più originali in cui può essere utilizzato. Come quella che abbiamo deciso di proporvi oggi: delicata, elegante, inusuale e decisamente fuori dagli schemi canonici a cui siamo abituati. Un abbinamento da provare assolutamente, che potete servire come antipasto o come secondo.

Ricetta insalata di polpo, melone e gamberetti

melone

INGREDIENTI:
carpaccio di polpo;
1/2 melone;
olio extra vergine d’oliva;
sale e pepe;
curry;
succo di limone;
gamberetti;
sedano.

PROCEDIMENTO:
Per prima cosa pulite il vostro melone togliendo buccia e semi. Tagliatetelo a quadratini regolari di dimensioni contenute. Lavate e pulite la costa di sedano e fate delle listarelle rotonde di un certo spessore in modo da percepirne la croccantezza in bocca mentre lo assaporiamo. Preparate l’emulsione di olio, limone, curry, sale e pepe. Disponete in un piatto da portata il carpaccio di polpo disponendovi sopra i gamberetti, precedentemente sciacquati sotto l’acqua corrente, il melone e il sedano. Infine addizionate il vostro condimento. Un piatto semplice, fresco e pieno di valori nutritivi che consigliamo di degustare accompagnandolo a dell’ottimo vino bianco come il Vermentino. A mio avviso la fantasia in cucina è indispensabile per mantenere attivo e vivace il nostro senso del gusto e rompere la monotonia alla quale troppo spesso ci affidiamo.

Buon divertimento e buon appetito!

Foto e fonte ricetta Sale e Pepe.

 

Sibilla Zambon

Autore: Sibilla Zambon

Rodigina, ingegnere informatico, appassionata di viaggi e tecnologia, mamma sprint e cuoca per diletto!

Il melone in Polesine – Carpaccio di polpo, melone e gamberetti ultima modifica: 2018-06-11T11:29:06+00:00 da Sibilla Zambon

Commenti

Il melone in Polesine – Carpaccio di polpo, melone e gamberetti
To Top