Cibo Tradizioni

Risi e pesse, le meravigliose delizie del Delta del Po

Una immagine di Risi e pesse

Sono stato sul Delta sabato mattina, dalle parti di Albarella. E’ innegabile, quei km di strada circondato dalle acque e da quegli splendidi paesaggi che la natura ci ha regalato. Un magnifico luogo dove per tutto il tempo, viene voglia di fermarsi, spegnere il telefono, e godersi quella piacevole brezza e tutto il paesaggio che gli occhi possono contenere. Non è stato raro, infatti, imbattermi in persone che erano lì proprio per quello, fermi nelle piazzole naturali della strada con il binocolo puntato per potersi godere tutto il bello possibile. Per chi non ha, purtroppo, tempo da dedicare alla natura, ricordiamo che il Delta del Po ci regala sempre delizie gastronomiche tali da poterci far passare la malinconia dell’occasione persa.

Il Riso del Delta ed altre delizie

La ricetta che presentiamo oggi è composta da una quadrilogia di pesci che, uniti al riso, danno vita ad un piatto di sicuro interesse gastronomico. Quest’ultimo, nel 2009 ha ottenuto la denominazione di “Riso del Delta del Po IGP” attraverso l’iscrizione nel registro dei prodotti IGP. Questo titolo è stato ottenuto grazie all’Associazione Risicoltori del Delta del Po IGP. Questo organo è quello che fa da garante e si preoccupa che vengano rispettate tutte le norme di produzione in modo da preservare la denominazione ottenuta con tanta fatica e sacrificio. Il resto del piatto prende il suo meraviglioso sapore dai pesci : Anguilla, Storione, Branzino e Cefalo.

Il riso del delta del po, ingrediente per Risi e pesse

Di quest’ultimo abbiamo già parlato in precedenza, abbiamo visto che sia comune nel Delta Lagunare e come faccia parte integrante della tradizione culinaria di questi luoghi. Vivono liberi ma possono anche essere allevati e sono ottimi durante tutto l’anno. Poi troviamo lo storione e il branzino. Il primo ormai possibile trovarlo in pochi esemplari tanto che qualche anno fa ne sono stati reinseriti nel Delta, oltre 200 esemplari per il ripopolamento. Per questo piatto, tuttavia, ci concentriamo principalmente sull’anguilla, pesce grasso e ricco di omega tre e gusto.

L’anguilla e la ricetta dei risi e pesse

L’anguilla ha corpo cilindrico allungato serpentiforme, testa lunga, bocca con piccoli denti, occhio rotondo. Nel periodo delle migrazioni riproduttive, l’anguilla assume colore bruno-verdastro scuro e ventre argenteo. Le anguille giovani sono pigmentate di giallo-verdastro. Le femmine raggiungono anche la lunghezza di 1,5 m e il peso di 6 kg. I maschi la lunghezza massima di 50 cm e peso 150-200 g. L’anguilla si riproduce in mare ma vive e si alleva nelle acque salmastre lagunari e fluviali del Delta del Po.

Ingredienti per 4 persone:
– 300 grammi di riso IGP del Delta del Po;
– 1 anguilla di medie dimensioni;
– 1 Cefalo;
– 1 Branzino;
– 1 trancio di Storione;
– 1/2 cipolla;
– 1 costa di sedano;
– 2 spicchi d’aglio;
– Olio EVO;
– 5 cucchiai di passata di pomodoro;
Noce Moscata;
– Sale e pepe q.b.;

Immagine di un piatto di Risi e pesse

Preparazione:
Pulite il pesce e mettetelo in una casseruola, aggiungete acqua fredda e portate ad ebollizione. Tenete la fiamma bassa e schiumate il brodo, aggiungete la costa di sedano e salate. Quando il pesce è pronto, spolpatelo e filtrate il brodo con un colino. Poi rimettete il pesce nuovamente nel suo brodo. Preparate nel frattempo un soffritto con l’aglio tritato finemente e l’olio. Aggiungete la passata e la noce moscata cuocendo per una decina di minuti. Versate la passata così insaporita nel brodo e portatelo ad ebollizione. Aggiungete il riso e fate cuocere per 15 minuti, poi servite. Potete accompagnare questo piatto con del Serprino dei Colli Euganei che, con la sua frizzantezza, provvederà a rinfrescare e pulire il palato. Buon appetito.

Fonte ricetta : La cucina polesana. Foto: Ricette AMC, Turismo.it

Alessandro Effe

Autore: Alessandro Effe

Appassionato di nuove tecnologie cerco di aiutare le aziende a nascere e trovare la loro strada.
Amante della scrittura narrativa e lettore vorace. Un amore smisurato per la boxe ed il running.

Risi e pesse, le meravigliose delizie del Delta del Po ultima modifica: 2019-06-10T09:33:34+02:00 da Alessandro Effe

Commenti

To Top