Cibo Noi rodigini

Risotto con insalata Cappuccia – Due delizie IGP Polesane

Il risotto cappuccia con insalata Lusia IGP

Il Veneto ed il Polesine in particolare, hanno una particolare predilezione per i risotti. E’, infatti, uno dei piatti che più di frequente è possibile trovare sulle nostre tavole. Un po’ come per la polenta ma con una possibilità di varianti che vanno abbondantemente oltre la tradizione. Ora che si avvicina il periodo estivo è più frequente abbinare il riso con ingredienti freschi e leggeri. E’ il caso di questo risotto che ha come struttura portante l’insalata di Lusia IGP. Una delle tante delizie polesane.

L’insalata di Lusia

L’insalata di Lusia IGP, che ha ottenuto questo marchio nel 2009,  è di due qualità: Cappuccia o Capitata e Gentile o Crispa. Grazie alla buona permeabilità del terreno, l’acqua piovana non ristagna. Sono i sali minerali presenti nello stesso a donargli la caratteristica sapidità. Le zone del rodigino dove prevale la sua coltivazione sono: Lusia, Badia Polesine, Lendinara, Costa di Rovigo, Fratta Polesine, Villanova del Ghebbo e Rovigo.

L'insalata di Lusia IGP uno degli ingredienti del risotto Cappuccia

La lattuga cappuccina si presenta con foglie tonde, moderatamente carnose e di colore verde brillante.
Si può gustare a crudo, soprattutto in estate come alimento rinfrescante o per preparare insalate ricche, oppure cotto. In questo caso, per non perdere gran parte dei valori nutrizionali, le foglie vanno messe in poca acqua bollente, appena scottate. Lo stesso brodo che si ottiene può essere gustato da solo come coadiuvante del sonno alla sera, per calmare i nervi e scaricare la tensione, oppure come ingrediente di una minestra. Le proprietà della lattuga cappuccina riguardano l’apparato digerente, la forma fisica, il sistema circolatorio, alcune malattie dismetaboliche e il buon apporto di vitamine e minerali.

Il riso del Delta

Il Riso del Delta del Po viene coltivato su una superficie che si estende per 950 ettari, spazia dal comune di Rovigo (Veneto) al comune di Ferrara (Emilia-Romagna). Le caratteristiche organolettiche di questi chicchi sono strettamente legate al territorio d’origine. Il terreno del Delta del Po è particolarmente adatto alla coltivazione di questo cereale, grazie alla salubrità della brezza marina, che dona al riso un aroma e una sapidità inconfondibili e ineguagliabili.

Il Riso del Delta del Po IGP (appartenente al tipo Superfino) si contraddistingue per:

  • una forma grande e allungata;
  • un chicco compatto e cristallino;
  • un elevato tenore proteico;
  • un alto contenuto di amido;
  • una buona resistenza alla cottura, grazie alla sua elevata capacità di assorbimento e a una bassa perdita di amido.

Il riso del delta del Po uno degli ingredienti del risotto Cappuccia

Tutti questi fattori caratterizzanti sono rigidamente regolamentati da un disciplinare di produzione promosso dal Consorzio di Tutela del Riso del Delta del Po IGP.

Il risotto con insalata Cappuccia

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 grammi di riso IGP del Delta del Po;
  • 100 grammi di Insalata Cappuccia IGP Lusia;
  • mezza cipolla;
  • un bicchiere di vino bianco secco;
  • Brodo vegetale;
  • due cucchiai di olio EVO;
  • 30 grammi di burro;
  • Grana Padano grattuggiato;
  • Sale e pepe q.b.

Procedimento:

Fate appassire nell’olio la cipolla precedentemente tritata. Tagliate l’insalata a listarelle sottili ed aggiungetela. Conservate qualche foglia per la decorazione. Aggiungete il riso e lasciatelo tostare, poi versate il vino bianco e fate evaporare. Mescolate con continuità aggiungendo il brodo di volta in volta. Fate in modo che il riso sia ancora al dente e terminate la cottura aggiungendo il grana ed il burro. Sistemate con sale e pepe nero macinato al momento. Servite il risotto con l’insalata conservata tagliata a filetti. Accompagnate con un Pinot Bianco dei Colli Euganei. Buon Appetito!

Fonte: Polesine a tavola. Foto: Turismo.it, Giallozafferano, Areada.it

Alessandro Effe

Autore: Alessandro Effe

Appassionato di nuove tecnologie cerco di aiutare le aziende a nascere e trovare la loro strada.
Amante della scrittura narrativa e lettore vorace. Un amore smisurato per la boxe ed il running.

Risotto con insalata Cappuccia – Due delizie IGP Polesane ultima modifica: 2019-04-16T09:55:32+02:00 da Alessandro Effe

Commenti

To Top